Log in

Paddy Power e l'interesse per l'Italia

  • Scritto da Sm
Paddy-PowerJack Massey, direttore finanziario di Paddy Power, ha annunciato l'interesse da parte del bookmaker irlandese nei confronti del mercato di gioco italiano. Durante la presentazione dei risultati preliminari del 2011, ha sottolineato: "Siamo nel bel mezzo del gioco che cambia, con vari sviluppi nel settore delle scommesse. Il mercato online continua a crescere fortemente. La migrazione dei consumatori sul fronte online ha accelerato l'avvento nel settore del gioco degli smartphone, tablet e computer. Ricerche di mercato indicano che le scommesse sportive online nel Regno Unito lo scorso anno hanno tenuto l'aumento del 38%, crescita guidata dalla Coppa del Mondo nel 2010, mentre in Australia, le scommesse sportive online sono cresciute del 21% a giugno 2011. In aggiunta, un numero crescente di paesi sta regolando i loro mercati online. L'Italia ha esteso i prodotti che permette di fare scommesse online, mentre Spagna, Germania, Grecia e Danimarca hanno tutti i progetti di regolamentazione progrediti. Con solo il 9% dei 285 miliardi di euro del mercato del gioco globale attualmente terrestre vi è chiaramente un margine significativo per la continua e forte crescita del mercato. Inoltre, la pressione fiscale sui governi e la regolamentazione dei mercati di scommesse online sta portando a una tassazione maggiorata. Ciò ha conseguenze sui margini di profitto di sub-operatori di dimensioni in maniera sproporzionata, che influiscono sulla loro capacità di competere in modo efficace. Abbiamo raggiunto una crescita robusta, sia per dimensioni che per redditività e, soprattutto, solo in mercati regolamentati. Investire saggiamente ci ha permesso di crescere con profitto nel Regno Unito, in Australia e di entrare nei mercati francese e canadese. Un forte bilancio ci ha dato flessibilità finanziaria e dovrebbero emergere le giuste opportunità e il gruppo continua a monitorare sviluppi dei mercati regolamentati e di nuova regolazione, come dimostra l'annuncio di oggi per quanto concerne l'ingresso nel mercato del gioco online in Italia, prima dei campionati europei di calcio".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.