Log in

I dettagli dell'arrivo di Paddypower in Italia

  • Scritto da Ca

paddy_power2Come avevamo già accennato il bookmaker irlandese Paddypower aveva già messo in conto di espandere il suo business anche in Italia. L'investimento pare sia già stato stimato in 6 milioni di euro secondo Peter O'Donovan, amministratore delegato del gruppo e che cura anche le tecnologie del gruppo.ù

Secondo l'analisi di O'Donovan e del suo staff il mercato delle scommesse online in Italia è ancora in crescita e il programma è di intensificare le attività per un periodo stimato di 15 mesi. In generale secondo PaddyPower il mercato italiano sta lentamente prendendo piede. Analisi esatte? Stando ai dati e alle problematiche del settore forse qualche errore di valutazione da parte del bookie irlandese c'è.

Il gruppo ha dichiarato ricavi netti nel 2011 per € 499.000.000, dai € 427.000.000 dell'anno precedente ed è cresciuto del 17 percento. L'utile prima delle tasse è aumentato di pari passo del 16 percento ai € 121.200.000 del 2011 dai € 104.200.000 dell'anno precedente.

Importante la differenziazione delle attività di Paddypower.com in Irlanda e Gran Bretagna e in Australia che hanno contribuito pesantemente al successo del gruppo. E l'Italia sarà un mercato dove estendere questo business online che sembra spingere notevolmente un bookmaker che nascwe principalmente dalle agenzie terrestri.

I tempi di ingresso? Pare che Paddy abbia già richiesto la licenza all'Aams ma che l'abbia fatto negli ultimi mesi del 2011. Per essere operativi ci vorranno forse 12 mesi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.