Log in

L'Italia ora scommette su tutto ma con discrezione e senza barare

  • Scritto da Ca

Le scommesse del palinsesto complementare sono pronte ma con molte limitazioni, e occhio a chi bara. I Monopoli di Stato hanno aggiornato il protocollo tecnico che consentirà agli operatori di effettuare le giocate extra entro la fine dell'anno e anche 'live'.

 

L'Italia assomiglierà sempre di più all'Inghilterra ma scordiamoci le scommesse sulle elezioni politiche e quelle decisamente irriverenti. Ovviamente ci sarà una valutazione dei Monopoli sulle scommesse presentate e richieste dai bookmakers. La promessa è, si spera, la tempestività ma con una valutazione attenta alla privacy, alle implicazioni sociali, alle discriminazioni di sesso, religione e razza. Ma si potrà giocare anche in tempo reale su tutti i fatti di cronaca.

Una bella occasione ma anche una bella responsabilità per i bookmakers visto che i risultati verranno autocertificati e sono previste sanzioni per chi bara.

Per i nostri bookmaker ci sarà da pagare un’ulteriore tassa dello 0,5%, che va sommata al 4,2% già previsto sulle scommesse.  

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.