Log in

Sentenza Berlusconi, per i bookmakers quasi certo l'addio alla politica

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Quale sarà la sorte di Silvio Berlusconi dopo la condanna a 4 anni di carcere per evasione fiscale? Resterà in politica? Sarà graziato dal presidente Napolitano? Se lo chiedono anche i bookmakers, che subito dopo la sentenza della Corte di Cassazione hanno aperto le puntate sul futuro del leader del Pdl.

 

La grazia per l’ex Premier è bancata a 1,65, mentre la sua uscita di scena dalla politica, è piazzata a 2,20. In ballo anche la sua decadenza della carica di parlamentare, sulla quale sarà chiamato ad esprimersi il Senato: la perdita del titolo vale 20,00.
Le quote, però, si spingono più in là e danno quasi per certe un’altra condanna comminata da un tribunale italiano entro il 2013 (a 2,85) e l’ipotesi che il Cavaliere sconterà la sua pena nei servizi sociali (a 3,45).

SALVA L'ALLEANZA COL PD – Per le agenzie di scommesse, nessun pericolo che l'alleato Pd rompa il patto di sangue che ormai lo lega al Pdl: la possibilità di una rottura vale infatti solo 6,00. Come successore di Berlusconi, salgono le quotazioni della figlia Marina, bancata a 1,85, e di Guido Barilla (a 1,95). Il segretario Angelino Alfano invece raccoglie solo un 10,00.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.