Log in

Derby di Verona quasi da tripla, Napoli a quota 1,40 contro il Parma

  • Scritto da Redazione

Sono tre gli anticipi di serie A previsti per oggi: si comincia con derby scaligero tra Verona e Chievo, che si torna a giocare nel massimo campionato dopo 11 anni. Mandorlini ha l’intera rosa a disposizione, tutti gli stranieri sono regolarmente rientrati dagli impegni con le rispettive nazionali, unico dubbio la scelta tra Gomez e Martinho in attacco, da schierare insieme a Iturbe e Toni, e tra Moras e Gonzalez in difesa, con il primo decisamente favorito. Centrocampo a tre con Hallfredsson, Donati e Romulo. Nel Chievo, Eugenio Corini torna in panchina dopo l’esonero di Sannino: deve subito sperare nel rientro di Simone Bentivoglio, che sta cercando di accorciare i tempi di recupero dopo uno stiramento all’adduttore sinistro, per ora il 3-5-2 vede il centrocampo composto da Sardo, Radovanovic, Rigoni, Hetemaj e Dramé a supporto della coppia d’attacco Paloschi-Thereau.

 

Precedenti: solo due in serie A, con una vittoria per parte, sei considerando anche le partite giocate in serie B, e in questo caso il conteggio vede due vittorie per l’Hellas, tre per il Chievo e un pareggio. Reti in perfetta parità: otto per parte.

 

Quote Snai: Verona 2,00, pareggio 3,25, Chievo 3,75. In serata le altre due partite, con il Milan che ospita il Genoa e il Napoli impegnato contro il Parma. Allegri sempre sorvegliato speciale per quanto riguarda la panchina rossonera, e solito turnover nell’infermeria: Kakà riesce a recuperare dopo un colpo con Zaccardo in allenamento, fuori invece Amelia dopo un intervento chirurgico per una lesione a un menisco, prognosi di un mese. Il tecnico del Milan dovrebbe schierare Robinho e Balotelli in attacco davanti appunto a Kakà, a centrocampo Poli, De Jong e Muntari, in difesa Abate, Mexes, Bonera ed Emanuelson. Per gli ospiti, l’allenatore Gasperini deve valutare le condizioni di Kucka e decidere se schierare lui o Antonelli in avanti al fischio d’inizio, al fianco di Santana e Gilardino. In difesa dovrebbe essere confermato il trio Antonini, Portanova e Manfredini.

 

Precedenti: 45 le partite giocate in serie A al Meazza, 29 vittorie rossonere e 12 pareggi, conteggio reti 84-37. Il Milan non perde in casa contro il Genoa dal 1958. Ultimo scontro a Milano, il 27 ottobre scorso, finale 1-0 per i rossoneri con rete di El Shaarawy, al ritorno è finita 0-2 per il Milan, in gol Pazzini e Balotelli.

 

Quote Snai: Milan 1,45, pareggio 4,00, Genoa 7,50. Anche per il Napoli si prospettano tre punti alla portata contro il Parma: Benitez ha ampie possibilità di scelta, al momento il 4-2-3-1 dovrebbe vedere Higuain in attacco davanti a Callejon, Pandev (o forse Hamsik) e Insigne, al centro Inler e Behrami (con Dzemaili possibile alternativa), linea difensiva affidata a Maggio, Albiol, Britos e Armero. Negli emiliani assente Rosi, fuori per due giornate per squalifica, oltre a Pavarini e Okaka per infortunio. Ancora Mirante tra i pali, quindi, con Donadoni che affida la difesa a Cassani, Felipe e Lucarelli, il centrocampo a Biabiany, Acquah, Marchionni, Parolo e Gobbi, in attacco Cassano e Amauri.

 

Precedenti: è quindicesima sfida tra Napoli e Parma al San Paolo, sino a ora sette vittorie dei biancazzurri contro le tre degli ospiti. Nello scorso campionato doppia vittoria napoletana, 3-1 in casa con reti di Cavani, Pandev, Insigne e Parolo per il Parma, al ritorno 1-2 (Hamsik, autorete di Cannavaro, Cavani).
Quote Snai: Napoli 1,40, pareggio 4,50, Parma 7,50.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.