Log in

Xfactor: i bookmaker non falliscono, vince Michele, Morgan nella storia

  • Scritto da Cesare Antonini

Un altro grande lavoro di Morgan che ha portato al successo il 'tesorino' Michele Bravi, ragazzo giovanissimo di Città di Castello, che alla fine ha avuto ragione delle acerrime concorrenti femminili Violetta di Mika e Aba di Elio mentre sul photo finish potevano mettere la testa davanti a tutti anche gli Ape Escape di Simona Ventura, l'unico gruppo rimasto in gara. Ed è il quinto successo su sette edizioni per l'ex cantante dei Bluvertigo. Incredibile.

 

CHE FIELD DI STAR! - Proprio una bella finale con una vittoria di Michele che sul palco di X Factor c'è quasi capitato per caso. Era il suo amico ai provini a voler partecipare a tutti i costi. Era bravino ma Michele ha subito convinto. Una voce poco duttile ma uno stile ben preciso. Secondo giudici e voti da casa l'X Factor ce l'aveva Michele più di tutti. Anche se gli altri tre possono davvero intraprendere una bella carriera anche senza il contratto discografico offerto dal programma di Sky.

Aba è un personaggio vero, è bella, ha una grande voce e forse non meritava di uscire per prima. Ha incantato anche durante la finale dopo aver tirato fuori un carattere da star quando stava per uscire e meritò una standing ovation su un pezzo di Janis Joplin.

Violetta, la ragazza dell'ukulele ad un certo punto sembrava imbattibile. Bella, dolce, carina, discograficamente ideale e poi dietro c'era un certo Mika, star internazionale che poteva spianarle la strada. Ma forse il pubblico non voleva l'ennesima cantante e l'ukulele non ha sfondato come si credeva.

Ape Escape sono un vero casus del programma. Hanno sempre convinto i giudici e sono entrati nel cuore del pubblico. Sono un progetto molto particolare e originale che ha saputo anche non essere ripetitivo. Peccato anche per loro.

 

I BOOKMAKER NON SBAGLIANO UN COLPO - Un mese fa sembrava ci fosse una unica, grande favorita per la vittoria finale con tutti gli avversari ad inseguire, come abbiamo detto. A poco più di 24 ore, i pronostici si sono ribaltati. Secondo gli esperti Sisal Matchpoint è Michele Bravi il grande candidato alla vittoria finale del popolare talent show. Il pupillo di Morgan, alla caccia del quinto successo su sette edizioni, è bancato a 1,55.

Sulla sua scia c'erano Violetta Zironi ed il suo ‘guru’ Mika. La giovanissima ragazza di Reggio Emilia, dopo aver capeggiato le quote per lungo tempo, si è trovata costretta ad inseguire nello sprint finale. Il suo successo era bancato a 2,65.

 Chiara Gallana in arte Aba era già data per spacciata a 8,50 mentre gli Ape Escape potevano essere la grande sorpresa a 7,50.

Anche per Snai a poche ore dall'evento Michele rimaneva il favorito pressoché assoluto, con la vittoria quotata 1,50, seguito a distanza da Violetta a quota 3,50. Possibili outsider gli Ape Escape, quotati 6,00, mentre Aba era bancata da Snai addirittura a 12. I giudici/coach avevano le stesse quote dei rispettivi concorrenti: Morgan 1,50, Mika 3,50, Simona Ventura 6,00 e infine Elio 12.

 

ASCOLTI E SOCIAL DA PAURA PER XFACTOR - Un successo di ascolti con 1 milione 300 mila spettatori medi a puntata nei 7 giorni non passa inosservato. “X Factor” il talent di Sky Uno ha registrato finora una crescita del 22% rispetto allo anno e non sono noccioline. Se solo una qualsiasi tv italiana avesse ottenuto gli stessi risultati avremmo sopportato un quintale di mail da gaudium magnum. Le sette puntate in diretta hanno reso Sky Uno, ogni giovedì, il canale più visto della piattaforma e in particolare, sia il primo che il quarto live hanno segnato due importanti record anche se la puntata più forte è stata quella d’esordio con picchi di share dell’8% e del 12,5% permettendo a Sky Uno di registrare il miglior dato di share sia nelle 24 ore che in prima serata, superando i precedenti record detenuti dalle finali delle passate edizioni.

Dal 26 settembre, ogni giovedì sera, X Factor ha dominato le conversazioni di Twitter, registrando oltre 1,4 milioni di tweet, di cui 864 mila con hashtag #XF7. Tra i top trend non solo i nomi dei giudici, dei concorrenti e degli ospiti, ma anche i tormentoni che nascevano durante la puntata e andavano avanti sino al giorno dopo.

Esplode l’interattività. Raddoppia il numero di voti rispetto allo scorso anno che sale a 14,4 milioni, e triplica quello degli applausi virtuali attraverso la sezione live dell’App X Factor 2013 che schizza a 255 milioni. Più del doppio anche i download dell’App X Factor 2013 che arriva a 755 mila. Con un traffico di 3,2 milioni di contatti unici, il sito ufficiale XFactor.sky.it ha registrato oltre 7,6milioni di videoview e 20,3 milioni pagine viste.

I numeri della finalissima. 800 mq di palco allestiti nell’Arena delle grandi pop star, 600 mq di led, un pubblico di 8000 persone, 65 ore di allestimento, 108mq di pavimento a led, 17 telecamere. Questi i numeri mastodontici della serata evento che ha visto il Forum di Assago trasformarsi in un mega studio televisivo.  

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.