Log in

Scommesse: chi sarà il campione d'inverno della serie A?

  • Scritto da Ca

Ieri è stata giocata l'ultima partita del campionato di serie A del 2013. Facciamo il punto su queste prime 17 gare: chi sarà il campione di inverno?

Partiamo dalla classifica: ormai fuori dalla lotta il Napoli (a 10 punti dalla vetta), la lotta si restringe tra Roma (seconda a 5 punti) e Juventus. L'esito sembra scontato, ma il 5 gennaio ci sarà un appuntamento fondamentale che potrebbe cambiare le sorti di questa parte dei campionato: il big match Juventus-Roma.

La squadra della capitale dopo una serie di 10 successi consecutivi, ha attraversato un periodo di flessione dal quale, con gli ultimi risultati, sembra essere definitivamente uscita. Molto più lineare invece il cammino dei campioni d'Italia, che dopo l'unica sconfitta con la Fiorentina hanno uno score di 9 vittorie consecutive.

Ma continuiamo a dare uno sguardo alle statistiche: percorso netto in casa per la juventus (8 vittorie su 8), i giallo rossi in trasferta non sono infallibili (3 pareggi su 8 gare). Da notare però che la squadra capitolina, a differenza dei bianconeri, non ha fallito un solo sconto diretto in questo campionato 2013/2014. Per quanto riguarda le reti i bianco neri hanno il miglior attacco casalingo, mentre la Roma risponde con la miglior difesa su campo avversario. Si prospetta quindi un pronostico difficile da interpretare.

Ma alla Roma potrebbe non bastare una clamorosa vittoria a Torino, la settimana successiva infatti le due candidate dovranno affrontare l'ultima giornata del girone di andata. La Juventus potrebbe giocarsi la partita decisiva sul campo del Cagliari, una squadra che sul campo di casa si difende molto bene (una sola sconfitta in 9 gare), mentre la Roma dovrebbe avere vita decisamente più facile nella sfida casalinga con il Genoa.

E se finissero in parità? A questo punto entra in gioco il meccanismo della classifica avulsa, che non potrebbe far altro che consegnare questo trofeo virtuale alla squadra di Garcia.

A questo punto non ci resta che aspettare il nuovo anno per avere la risposta, ingannando il tempo con qualche interessante scommessa sulla serie A.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.