Log in

Lotteria Italia 2013, numeri in crescita: 7,7 milioni di biglietti venduti

  • Scritto da Redazione

Lunedì, 6 gennaio, verranno estratti i biglietti vincenti della Lotteria Italia 2013. Lo comunica, come di consueto, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che rende noto, inoltre, che l’estrazione sarà effettuata in seduta pubblica sotto il controllo del Comitato per l’espletamento delle operazioni di estrazione presso la sede dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Piazza Mastai 11, nella sala delle Lotterie nazionali, alla presenza della Guardia di Finanza e dei rappresentanti di categoria dei consumatori che ne hanno fatto richiesta.

 

NUMERI IN CRESCITA - I volumi di gioco della Lotteria Italia 2013 hanno registrato, rispetto alla scorsa edizione, un incremento di circa il 10%, in controtendenza rispetto agli scorsi anni, che attesta la preferenza del pubblico verso una Lotteria la cui tradizione è legata alla cultura del Paese, la cui formula quest'anno è stata particolarmente riconosciuta e gradita dagli italiani.

In questa edizione sono stati venduti circa 7,7 milioni di biglietti e distribuiti, a oggi, premi per circa 16,5 milioni di euro, considerando i premi assegnati nel corso delle trasmissioni televisive, le vincite ottenute grazie alla lotteria istantanea "gratta e vinci" ed al gioco telefonico abbinati al biglietto della Lotteria Italia .

Lunedì, inoltre, nel corso della trasmissione Rai, ‘La prova del cuoco’, ci saranno in palio ben 365 mila euro, oltre ai sei premi di prima categoria abbinati ai biglietti della Lotteria, di cui il primo da 5 milioni di euro e numerosi altri per le categorie inferiori determinati dal Comitato. Nella stessa serata verranno comunicati anche i biglietti vincenti i 14 voucher di viaggio, individuati a seguito dell'estrazione finale del gioco telefonico.

Le probabilità di vincita di questo gioco, definibili solo su base storica, sono state di 1 su 3,43 per le edizioni 2011 e 2012. Le probabilità della Lotteria 2013 saranno aggiornate sul sito www.aams.gov.it, nell’apposita sezione, al termine della seduta per la determinazione finale dei premi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.