Log in

Una bellezza… grande e senza rivali per gli Oscar

  • Scritto da Redazione

Tredici vittorie e ben 27 nomination. Nessuno come l’Italia nella corsa all’Oscar di Miglior Film Straniero. Un premio però che manca al Belpaese dal 1999 quando fu Roberto Benigni a trionfare con La Vita è Bella. Quest’anno però il grande favorito, secondo gli esperti Sisal Matchpoint, è Paolo Sorrentino con La Grande Bellezza, il cui trionfo è bancato a 1,65.

 

L’unico in grado di poter contrastare il regista italiano sembra essere il norvegese Thomas Vinterberg con Il Sospetto quotato a 3,00. Il regista di Copenhagen vorrebbe emulare la connazionale Susanne Bier che, tre anni fa, trionfò con In Un Mondo Migliore.

Terzo incomodo potrebbe essere l’opera del belga Felix Van Groeningen: il suo Alabama Monroe, sulla lavagna Matchpoint, è dato a 7,00. Quasi senza speranza il cambogiano The Missing Picture e il palestinese Omar.

Di seguito le quote aggiornate Sisal Matchpoint:

MIGLIOR FILM STRANIERO 2014:

La grande bellezza 1,55

Il sospetto 3,00

Alabama Monroe 7,00

The missing picture 18,00

Omar 18,00

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.