Log in

Sochi 2014: la Kostner è da podio, l’oro vale 6,50

  • Scritto da Redazione

Record personale nel corto per Carolina Kostner, caduta a sorpresa di Yulia Lipnitskaia e la bolzanina entra in piena corsa medaglia: difficile arrivare a quella d’oro, ma un gradino sul podio olimpico nel pattinaggio femminile è alla portata dell’atleta azzurra.

Favoritissima, dopo il programma corto, la sudocoreana Yuna Kim, campionessa mondiale e olimpica in carica, che ieri ha chiuso con il punteggio di 74,92 e quotata 1,40 da Snai. Difficile, a meno di errori nel programma libero, strapparle la medaglia d’oro, ma può provarci sicuramente la russa Adelina Sotnikova, che ha sorpreso tutti stracciando il suo primato personale nel corto (dal 70,73 stabilito agli europei al 74,64 di ieri) e trascinando il cuore di tutta la nazione dopo l’inaspettata caduta della connazionale Lipnistkaia. La quota Snai per la Sotnikova è 4,50.

Per la nostra Carolina Kostner la quota è 6,50: puntare all’oro è molto, molto difficile, ma dopo la sua performance sul ghiaccio di ieri tutte le speranze rimangono vive. Carolina non era mai arrivata al punteggio di 74,12, il suo precedente (70.84) è di pochi giorni fa, stabilito nella gara a squadre. La nostra atleta sta vivendo uno straordinario periodo di forma e può sorprendere tutti ancora una volta.

 

Tagliata fuori dalle medaglie, invece, Yulia Lipnitskaia: la quindicenne, forse per l’eccessiva pressione anche mediatica subita in questi giorni, ieri è apparsa da subito sotto tono, soprattutto nei salti quando ha mostrato scarsa elevazione, fino alla caduta che ne ha compromesso definitivamente il punteggio (65,23) e che la relega al quinto posto provvisorio, con quota 25 secondo Snai. Per Gracie Gold, quarta classificata, la quota è 66.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.