Log in

Scommette da ubriaco 500mila dollari sul Super Bowl, perde e fa causa al casinò

  • Scritto da Gt

Un uomo ha perso 500.000 dollari scommettendo sul Super Bowl e ora vuole denunciare un casinò di Las Vegas responsabile, secondo il giocatore, di averlo fatto puntare senza impedirglielo viste le sue condizioni evidenti in stato di ebbrezza. A comportarsi irresponsabilmente, almeno secondo il player, sarebbe stato il The Downtown Grand. Lo scommettitore si chiama Mark Johnston e, forse per recuperare le ingenti perdite, ha ritirato fuori una regola del gioco del Silver State che dice che un casinò non dovrebbe permettere ad una persona visibilmente ubriaca di giocare d'azzardo. "Mi sento come se mi avessero preso per strada per poi spogliarmi di tutti i miei averi". I casinò di Las Vegas hanno raccolto 119 milioni di dollari nel 2014 SUper Bowl e un importo di 500.000 dollari è una somma ragguardevole rispetto al totale. Ce la farà Johnston a dimostrare che il casinò lo ha fatto scommettere mentre era brillo?

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.