Log in

MotoGp, il bis di Marquez in Texas a quota 1,80

  • Scritto da Redazione

Dopo tre settimane di stop i motori del Motomondiale tornano ad accendersi in Texas, sul circuito di Austin: l’attenzione dei tifosi italiani è concentrata su Valentino Rossi dopo l’ottimo secondo posto ottenuto in Qatar in classe MotoGp, ma secondo i quotisti Snai tutte le chance sono per Marc Marquez, vincitore del primo Gp stagionale.

Una nuova vittoria del pilota Honda è infatti quotata 1,80, mentre il ‘Dottore’ deve accontentarsi, per ora di quota 9,00; anche gli altri due piloti di punta della MotoGp sembrano avviati a ruoli di comprimari nella gara di domenica: la quota per Jorge Lorenzo, costretto al ritiro in Qatar dopo una caduta nel primo giro, è quotato 3,50, mentre per Dani Pedrosa, compagno di scuderia di Marquez, la quota è 6,00. Ancora più indietro Alex Espargaro, capace di portare la sua Yamaha al terzo posto a Losail e quotato 20 per una vittoria domenica prossima, e Alvaro Bautista – caduto in Qatar a due giri dalla fine – quotato 33.

 

LA POLE POSITION - Molto simili le valutazioni dei quotisti per la pole position: quota 1,75 per Marquez, 4,50 per Lorenzo, 6,50 per Pedrosa ed Espargaro, 20 per Rossi e Bautista.

Nella Moto2 probabile bis di Rabat: lo spagnolo della Kalex è quotato 2,10 ed è ben distante da Nakagami (5,50), Cortese, Luthi e Kallio, tutti quotati 10, oltre che da Terol a 12. Vinales non è andato oltre il quarto posto, tre settimane fa, ed è quotato 16, e potrebbe dover tenere lontano Simone Corsi, quotato 25.

 

LA MOTO 3 - Infine la Moto3: Alex Rins si è dovuto accontentare del quinto posto nel primo Gp stagionale, ma può rifarsi subito domenica, i quotisti Snai lo vedono favorito con quota 2,80. Sono però molto vicini Miller (3,30) e Marquez (3,60), e non è da escludere una buona prova per Romano Fenati (15). Meno chance per un altro pilota italiano, Niccolò Antonelli: una vittoria in sella alla sua Ktm è quotata 20.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.