Log in

La finalissima Europa League: quote, precedenti, pronostici della super sfida Siviglia-Benfica

  • Scritto da Cesare Antonini

Certo una squadra che ha vinto già due volte questa competizione, anche se prima si chiamava Coppa Uefa ed era un pò diversa come formula, non può che partire con i favori del pronostico. Il Siviglia affronta il Benfica stasera nello Juventus Stadium orfano della 'Vecchia Signora' che non è riuscita a qualificarsi per la finale da giocare nella sua città e tra le mura amiche.

 


BENFICA IN RUSH - Però i portoghesi hanno già giocato la finale dello scorso anno perdendo col Chelsea lo scorso anno. E i ragazzi di Jorge Jesus sembrano avere qualcosa in più dopo una stagione davvero esaltante in cui i portoghesi vogliono la triplete dopo aver conquistato campionato e coppa di Lega. E se vince la Coppa del Portogallo può anche fare poker di titoli. Anzi, di 'tituli' visto che il coniatore di questo termine, Mourinho, è portoghese come la squadra finalista.

ANCHE GLI SPAGNOLI NON SCHERZANO - Il Benfica ha già vinto tanto ma sembra avere ancora fame e soprattutto è in 'rush' e quindi vola sulle ali dell'entusiasmo. Ma le spagnole anche sono in grande spolvero basta vedere la volata finale nella Liga tra Barca e Atletico Madrid e la finale di Champions sempre tra la squadra di Simeone e il Real Madrid in un derby davvero storico.

LE QUOTE DA SCEGLIERE - La quota a 2,20 di iZiplay la dice lunga sul pronostico che vede il Siviglia a 3,25 e un corposo 3,35 sull'X che in una finale ci può stare. Il pronostico 'Nogoal' a 1,90 sembra appropriato rispetto al 'Goal a 1,75 in una finale che potrebbe essere comunque equilibrata e quindi presentare anche uno 0-0 o un risultato di misura.
Sui risultati esatti l'0-0 paga 8 volte la posta e forse smentisce un po' la nostra sensazione la quota 5,50 per l'1-1 visto come molto probabile dal book iZiplay. La vittoria di misura del Benfica che conferma il Nogoal in abbinamento anche con l'Under paga 6 volte la posta. Un 2 a 1 del Benfica paga 7,50 e per gli amanti del rischio c'è uno spericolato 2-2 a 13.

DATI STATISTICI - li spagnoli sono stati sconfitti nel weekend appena trascorso per 1-0 sul campo del Getafe, k.o. ininfluente perché gli andalusi sono già sicuri della qualificazione alla prossima Europa League. Il tecnico Unai Emery ha dato ampio spazio alle seconde linee lasciando a riposo titolari importanti. Anche il Benfica, che mercoledì sì è aggiudicato la Coppa di Lega dopo aver già vinto il Primeira Liga, ha schierato una formazione densa di riserve che è stata sconfitta 2-1 sul campo del Porto.
L’unico precedente fra le due formazioni risale alla stagione 1957/58, quando nel primo turno della Coppa dei Campioni il Siviglia si impose per 3-1 in casa e pareggiò 0-0 al ritorno. Ripercorrendo il percorso delle due squadre nella competizione, il Siviglia ha collezionato 9 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte; il Benfica – nelle sole 8 partite disputate in quanto proveniente dalla Champions – ha l’invidiabile score di 6 vittorie e 2 pareggi, di cui l’ultimo proprio allo “Juventus Stadium”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.