Log in

Serie A, la vittoria della Roma a Empoli a quota 1,57

  • Scritto da Redazione

Ancora Roma e Juventus “di scena” nei due anticipi di domani per la seconda giornata del campionato: iniziano i giallorossi, che giocano in trasferta contro l’Empoli, sconfitto dall’Udinese nella prima partita stagionale della massima serie.

Squadra giovane, con l’allenatore Sarri al primo campionato di serie A della carriera, l’Empoli ha la salvezza come obiettivo ma sarà difficile conquistare punti nella partita di domani: non mancano i problemi d’infermeria con l’attaccante Maccarone che potrebbe essere costretto a lasciare il posto a Mchelidze, mentre molte attese sono per l’albanese Hysaj, che ha giocato titolare con la sua nazionale nella sorprendente vittoria contro il Portogallo. La formazione che dovrebbe uscire è un 4-3-1-2 con Sepe, Laurini, Rugani, Tonelli, Hysaj, Croce, Valdifiori, Vecino, Verdi, Mchelidze, Tavano.

Roma con possibile parziale turnover in vista dell’impegno di Champions League di mercoledì: quest’anno Rudi Garcia deve far front anche agli impegni europei, e potrebbe decidere di far riposare giocatori come Totti, lasciando spazio a Destro; improbabile ma non da escludere il ricorso a Keita in attacco. Con Balzaretti e Strootman ancora indisponibili, il 4-3-3 dovrebbe essere composto da De Sanctis in porta, Maicon, Manolas, Astori e Cole in difesa, Nainggolan, De Rossi e Pjaninc al centro, Iturbe, Destro e Gervinho in avanti.

Quote Snai: Empoli 6,00, pareggio 3,80, Roma 1,57; lo 0-2 per i giallorossi è quotato 7,50, per l’over 2,5 la quota è 1,65.

Precedenti: sono in tutto 18, con 12 vittorie per la Roma, tre per l’Empoli e altrettanti pareggi; l’ultimo scontro diretto risale al 2008, finale 2-1 per la Roma (Tonetto, Panucci e Giovinco).

 

LA PARTITA DELLA JUVE - Juventus ancora alle prese con problemi di infermeria: a Chiellini squalificato, a Marrone e Pirlo già fermi, si è aggiunto Vidal che salterà anche la Champions League; Barzagli ha qualche possibilità di recupero, mentre Tevez ha garantito la piena disponibilità, anche se potrebbe essere utilizzato al massimo part-time. Allegri dovrà rimescolare le carte anche pensando al Malmoe di martedì prossimo, se conferma il 3-5-2 dovrebbero giocare Buffon, Caceres, Bonucci e Ogbonna, poi Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra ed Evra, infine Giovinco e Llorente, tenendo prudentemente a riposo Tevez.

Stramaccioni deve solo rinunciare a Scuffet, fermo per almeno un mese per una distorsione alla caviglia: per il resto si attende la conferma della formazione che ha vinto nella prima giornata, con Karzenis tra i pali, Heurtaux, Danilo e Domissi in difesa, Widmer, Guilherme, Allan, Kone e Pasquale nella linea mediana, Muriel e Di Natale in attacco.

Quote Snai: Juventus 1,35, pareggio 4,75, Udinese 9,00; per l’over 2,5 la quota è 1,73, per il 2-0 5,75, per l’1-0 è 6,00. La Juventus già in vantaggio alla fine del primo tempo con vittoria confermata al 90° minuto (1/1) è quotata 1,90.

Precedenti: lunga serie composta da 80 partite già giocate, vinte in 54 casi dalla Juve e da 11 dai friulani; nello scorso campionato doppia vittoria juventina, 1-0 in casa all’andata e 2-0 al ritorno. Nella partita dello Juventus Stadium rete decisiva di Llorente, segnata al 90° minuto.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.