Log in

Paddy Power: il derby della Madonnina corre sui social network

  • Scritto da Ca

A Milano si respira già da qualche giorno aria di derby. E’ inevitabile e poi con la prima nebbia, nei bar delle periferie oltre che al profumo della cassouela, c’è quello della gazzetta sul bancone e sui tavolacci di legno, impregnati di bianchini.


Domenica sera tutta Milano sarà con gli occhi puntati sul televisore: chi sul divano di casa, chi da amici e chi al bar. Ma nel 2014, l’immagine dei pensionati nei bar della vecchia Milano che discutono se è più forte il De Jong o il Van Ginkel o se "l’era mei tenè el Mazzarri piuttosto che ciapà a mò el Mancini", lascia spazio, come è normale, alle tendenze moderne.
Il derby è già iniziato perchè prima si gioca a parole (anche nei bar, ok), e soprattutto vive quotidianamente sui social network. Paddy Power nel suo blog ha sottolineato l’iniziativa del Milan che manda un tweet davvero simpatico all’Inter dicendo quale è stato il più bel derby secondo i tifosi rossoneri e chiedendo lo stesso alla sponda neroazzurra che ha prontamente risposto. Aria di derby, aria di fair play e questo non guasta mai.
Su twitter, blog, facebook, ormai c’è un mondo parallelo che va al triplo della velocità del mondo reale. E’ il mondo virtuale, dove tutti, chi più chi meno ci mettono il naso e si fanno sentire.
Pensate che su Twitter, i due account ufficiali raccolgono quasi tre milioni di follower: il Milan (@acmilan) comanda con 2.280.000 e l’Inter (@inter) insegue a quota 686.000 con un trend in crescita esponenziale soprattutto con la creazione mirata di un hashtag dedicato all’arrivo di Roberto Mancini.
L’iniziativa dell’anno però, è l’ideazione di un hashtag di riferimento: #MilanInter. In questi giorni di vigilia basterà infatti seguire i due profili e l’hashtag per essere coinvolti in una lunga sfida a colpi di contenuti esclusivi, foto e video che avranno come obiettivo quello di far rivivere i più bei derby della città meneghina. Anche il derby diventa social, non c’è che dire…e i giocatori, veri protagonisti del match? Beh qui si apre davvero un mondo a parte.

 


Molti milanisti e interisti sono vere star di Twitter. Tra i rossoneri spiccano Fernando Torres (@Torres) con 2,45 milioni di followers, seguito da Stephan El Shaarawy (@officialEl92) con 1,2 milioni e Pablo Armero (@Armero7) con 1,07 milioni. Tra i nerazzurri il più seguito è Fredy Guarin (@fguarin13) con 1,56 milioni di followers, poi Hernanes (@hernanes) a quota 917mila e Icardi (@MauroIcardi) con 781mila.
La partita è iniziata anche su Facebook dove i rossoneri possono contare su quasi 24 milioni di fans, mentre i neroazzurri rimangono un pò staccati a quasi 4 milioni e 500mila.
Entrambe le strategie di comunicazione coinvolgono e spingono i tifosi a commentare e condividere passioni ed emozioni. Una sorta di Derby History per il Milan e un simpatico “lo sapevi che nel derby…” per l’Inter: questi i due temi principali sulle due pagine di riferimento dei due club che domenica sera, avvolte da una leggerissima nebbia made-in-Mi, scenderanno in campo per conquistare l’onore e la supremazia cittadina.
Solo quello purtroppo…per ora infatti, Juventus e Roma sono lontanissime per poter dare un volto tricolore a questo derby.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.