Log in

Supercoppa italiana: Juve e Napoli in Qatar per un match tutto da scommettere

  • Scritto da Giuseppe Tondelli

La Juventus, almeno per oggi, distoglie l’attenzione dalla lotta scudetto per provare a portarsi a casa il primo trofeo della stagione, la Supercoppa italiana. Per farlo, dovrà battere il Napoli al Jassim Bin Hamad Stadium di Doha. Non sarà certo una passeggiata, ma i favori della vigilia dei quotisti Sisal Matchpoint sono per i bianconeri.


I FLUSSI DI GIOCO SISAL - La squadra di Allegri è favorita per la vittoria a 1.90, i partenopei sono proposti a 4, mentre il segno X nei novanta minuti di gioco è a 3.50. Ci si aspetta una gara molto spettacolare e ricca di gol: la quota Goal è a 1.76 e l 'Over vale 1.95. Sicuri anche gli scommettitori: il 91% ha puntato sulla vittoria dei bianconeri, solo il 9% crede nella squadra di Benitez.

CHI SEGNA? - Sulla lavagna Sisal Matchpoint è sfida nella sfida, con la scommessa marcatori 1X2 per questo match. Sono tre i duelli del goal proposti: il primo, tutto argentino, tra Tevez e Higuain, con lo juventino favorito a 2.75 sul partenopeo a 3.25, la X è a 2.25. Secondo i pronostici, tra Llorente e Callejon avrà la meglio il bianconero a 3.25, l’azzurro è a 3.75 mentre la X a 1.85. Infine il duello Vidal – Hamsik che vede avanti il numero 23 bianconero, a 3.75. Lo slovacco è proposto a 4.50, il segno X a 1.60.


TUTTI I DATI DEL MATCH - Juventus-Napoli atto terzo in supercoppa di Lega: finora una vittoria per parte, nel 1990 al San Paolo alzò la coppa il Napoli (5-1, in quello che - ancor oggi - è il punteggio più netto registrato in una finale di supercoppa italiana), nel 2012 a Pechino rivincita bianconera dopo tempi supplementari (4-2). Per la settima volta la supercoppa di Lega italiana si disputa all'estero: i precedenti si riferiscono alle edizioni 1993 (Washington), 2002 (Tripoli), 2003 (New York), 2009, 2011 e 2012 (sempre a Pechino).

La Juventus ha giocato 3 volte all'estero ed ha sempre vinto la coppa: 2002, 2003 e 2012. Juventus-Napoli assegna per la 27 volta la supercoppa di lega italiana. Nell'albo d'oro primeggiano - a pari merito - la stessa Juventus ed il Milan, con 6 titoli a testa, seguite a 5 dall' Inter, a 3 dalla Lazio, a 2 dalla Roma, 1 ciascuno per Fiorentina, Napoli, Parma e Sampdoria. La Juventus potrebbe pertanto, in caso di successo, diventare la formazione con più titoli in bacheca, mentre è già la pluripresente in finale, essendo questa la sua decima contro le 9 a testa delle due squadre di Milano.

Il primato di vittorie consecutive in supercoppa spetta al Milan - 3 titoli vinti nel 1992, 1993 e 1994. La Juventus è reduce da 2 vittorie di fila (2012 sul Napoli e 2013 sulla Lazio). Tra i giocatori clamoroso il record di Gigi Buffon: 5 presenze nel torneo ed altrettante finali vinte: nel 1999 con il Parma, nel 2002, 2003, 2012 e 2013 con la Juventus. Nel 2005, quando la Juventus perse la finale dall'Inter, in porta giocò Chimenti. Allegri e Benitez partecipano per la seconda volta, da tecnici, ad una finale di supercoppa italiana: entrambi l'hanno vinta, il primo nel 2011 quando allenava il Milan, il secondo nel 2010 alla guida dell'Inter. La gara sarà diretta dal romano Valeri, alla sua prima finale di supercoppa in carriera. La Juventus conta 7 successi, 4 pareggi e 3 sconfitte in 14 direzioni; il Napoli vanta 12 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte in 18 incroci.


ECCO PERCHE' SI GIOCA IN QATAR - Napoli e Juventus otterranno due milioni a testa da questa 'trasfertina'. Gli sceicchi garantiscono per la precisione 2,5 milioni di euro per la partita in sé, di cui il 10% andrà nelle casse della Lega Calcio e il restante 90% diviso a metà fra i due club. Poco più di un milione a testa, dunque, a cui vanno aggiunti i proventi dei diritti tv (acquistati dalla Rai in un pacchetto più ampio comprensivo anche della Coppa Italia, e quantificabili in circa 600-700mila euro a squadra). Insomma, il totale è di circa 1,85 milioni di euro a squadra, più la copertura completa delle spese di trasferimento e pernottamento a Doha.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.