Log in

La Juve in Champions vince ma non convince

  • Scritto da Redazione

La Juve passa col Dortmund non senza problemi nella notte di Champions League di ieri che ha visto anche il Barcellona trionfare sul campo del Manchester City grazie ad un super Suarez. I ragazzi di Allegri hanno strappato un 2-1 che se si guarda alle occasioni potrebbe anche stare stretto.
Eppure i bianconeri hanno dato ancora una volta la sensazione di non essere al meglio, e questa volta non solo psicologicamente. In passato, in Champions, hanno spesso accusato un deficit di personalità, le gambe tremavano e mancava il coraggio di osare. Non a caso la coreografia esposta dai tifosi prima della gara lo aveva testimoniato: "Chi non osa perde, chi osa vince", recitava lo striscione in Curva Scirea.

E' vero che il Borussia ha dominato il gioco, il possesso palla e il pressing, ma è altrettanto ineluttabile che Bonucci e Chiellini hanno lasciato le briciole agli attaccanti gialloneri. E il loro gol è arrivato solo grazie ad un infortunio di Chiellini. Tutto vero, però la sensazione è che i ragazzi di Allegri abbiano sprecato l'opportunità di chiuderla. Il 2-1 è un buon risultato, ma estremamente rischioso, soprattutto perché il Dortmund ha dato la sensazione di stare molto meglio fisicamente. E parliamo di una squadra che in Bundes naviga nei bassifondi della classifica...

Morata è stato l'unico a mostrare uno stato di forma accettabile, gli altri hanno fatto tutti un po' fatica, con Vidal e Pereyra (che pure dovrebbe essere il più fresco) a tratti inguardabili. A Pogba manca più lo sprint che lo spunto, con la testa la giocata la fa, sono le gambe che non la seguono. E l'infortunio di Pirlo (uno dei migliori contro l'Atalanta e nei pochi minuti giocati contro il Borussia) ci ha messo il carico. E nonostante questo, Tevez, Morata e soprattutto Pereyra hanno avuto le occasioni per arrotondare. Non resta che sperare di non doverle rimpiangere, perché a Dortmund sarà durissima.

(in collaborazione con Calcissimo.com)

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.