Log in

A Pietralata festa per la sfida tra Liberi Nantes e Roma Legends per 'Oltre il gioco'

  • Scritto da Cesare Antonini

Le vecchie glorie giallorosse pareggiano contro i ragazzi del Liberi Nantes nella partita benefica organizzata da Roma Cares e Sisal. 

Ha preso ufficialmente il via oggi “Oltre il gioco”, l’iniziativa promossa da Sisal Matchpoint, insieme a Roma Cares e AS Roma, per sostenere la ‘Liberi Nantes Football Club’, la prima squadra di calcio in Italia interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo riconosciuta dall’UNHCR. E' finita 3 a 3 la sfida divertente e a tratti anche appassionante con tantissimi campioni giallorossi che hanno sfidato i giovani players stranieri. 

Lo storico campo XXV Aprile di Pietralata, ripristinato da uno stato di abbandono e restituito alla comunità, ha fatto da scenario alla partita benefica tra il Liberi Nantes e le Roma Legends, la squadra formata dai campioni del passato dell’A.S. Roma. Tanti i campioni che hanno partecipato con entusiasmo a questa giornata di festa, come Giannini, Chierico, Scarchilli, Tonetto, Nela, De Sisti. A dare il calcio d’inizio è stato il Direttore Sportivo dell’AS Roma Walter Sabatini, mentre conduttore e mattatore da bordo campo uno scatenato Pierluigi Pardo, ambassador dell’iniziativa.
Tanti gli spettatori che hanno partecipato a quella che è stata una vera e propria festa, primo passo del progetto “Oltre il Gioco”, che vuole promuovere i valori dell’accoglienza, sottolineando la valenza sociale dello sport per vivere momenti di libertà e divertimento. L’evento di oggi si poneva non solo l’obiettivo di far conoscere l’Associazione dei Liberi Nantes, la loro storia e i tutti i loro progetti, ma soprattutto raccogliere fondi, con l’obiettivo di ristrutturare lo storico campo e acquistare il materiale sportivo in vista della nuova stagione calcistica del Liberi Nantes.
Il progetto “Oltre il gioco” è accompagnato dall’hashtag #iocisono e si può sostenere anche con una donazione presso l’intera rete dei punti vendita Sisal Matchpoint.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.