Log in

Scommesse Serie A: i pronostici di GiocoNewsPlayer sulla 22esima giornata

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Prende il via la ventiduesima giornata di Serie A con i pronostici di GiocoNewsPlayer.it per guidare le scommesse.

 

 

Nuovo appuntamento con la Serie A e nuova giornata di scommesse, con gli ormai abituali pronostici di GiocoNewsPlayer.it. Il campionato italiano arriva alla 22esima giornata che apre oggi, sabato 30 gennaio, alle 15 con la gara tra Carpi e Palermo. Ma i riflettori saranno puntati sul posticipo serale di domenica, con il derby tra Milan e Inter, che chiude il turno. Ma ecco i pronostici sul week end di grande calcio.


Carpi-Palermo, sabato 30 gennaio h 15 – Nelle ultime quattro partite il Carpi ha ottenuto 8 punti (due vittorie e due pareggi) ma è ancora terzultimo in classifica e con la seconda peggiore difesa del campionato. Ha vinto però le ultime due sfide in casa e proverà a fare il tris contro il Palermo. I rosa nero però hanno appena ritrovato il successo dopo la sconfitta sul campo del Genoa, seppure il loro bottino nelle sfide esterne sia davvero misero. Proveranno di certo a cambiare il trend. Pronostico: 1-X.


Atalanta-Sassuolo, sabato 30 gennaio h 18 - i bergamaschi vengono da due pareggi dopo una serie di sconfitte stazionando al tredicesimo posto della classifica, che ci può anche stare. Ma all’Atalanta manca da troppo tempo la vittoria (dal 6 dicembre, dalla sfida interna con il Palermo) e proverà a invertire la rotta in questa giornata. Anche se il Sassuolo non è certo il migliore degli sfidanti per puntare al successo. Va però detto che gli emiliani hanno rimediato un solo punto nelle scorse tre giornate, perdendo con Napoli e Bologna. Pronostico: X.

Roma-Frosinone, sabato 30 gennaio h 20.45 – La Roma non può più sbagliare e il mister Spalletti attende con ansia la prima vittoria. Specialemente oggi contro il derby laziale. I giallorossi hanno raccolto solo tre pareggi nelle ultime 4 uscite e ha pareggiato le scorse due all’Olimpico 1-1 contro Milan e Verona. E il quinto posto comincia ad essere decisamente troppo poco per la Roma. Il Frosinone sarà agguerrito, ma ha la peggiore difesa del campionato con 45 reti al passivo e ha il peggior rendimento con appena due punti rimediati in dieci trasferte. Se non ora quando, per la Roma? Pronostico: 1.

Chievo-Juventus, domenica 31 gennaio h 12.30 - i bianconeri non si fermano più. Gli uomini di Allegri vengono da undici vittorie consecutive in Serie A esi sono sbarazzati a mani basse dell’Inter in Coppa Italia. Hanno la seconda migliore difesa del torneo e il miglior rendimento esterno. Anche se i due infortuni delle ultime ore potrebbero creare qualche pensiero. Ma l’entusiasmo è sempre il miglior antidoto a tutte le possibile preoccupazioni. Il Chievo ha perso a Roma con la Lazio dopo tre risultati utili e staziona a metà classifica con 27 punti. Pronostico: 2.

Bologna-Sampdoria, domenica 31 gennaio h 15 – Il Bologna continua a volare con la cura Donadoni che continua a fare effetto sui suoi. Gli emiliano hanno perso solo due volte nelle ultime sette giornate, vincendo quattro volte e allontanandosi dalla zona retrocessione dalla quale distano ormai di otto punti. La Samp, invece,continua a soffrire tornando a casa senza punti negli ultimi tre incontri, perdendo con Juve, Carpi e Napoli. La formazione di Montella è quartultima e ha la seconda peggiore difesa di Serie A, con il Carpi, ma presenta anche il quinto attacco del torneo. Ora però ha perso Eder, roba non da poco. Pronostico: 1-X.
 
Genoa-Fiorentina, domenica 31 gennaio h 15 - i grifoni hanno collezionato sette punti nelle ultime tre uscite ma sono ancora in zona retrocessione condividendo il quartultimo posto con i cugini doriani. Finora hanno registrato un solo pareggio in dieci gare interne e potrebbe essere questo il risultato su cui puntare. La Fiorentina ha il secondo miglior attacco del campionato con 39 reti all’attivo e occupa la terza posizione insieme all’Inter. Anche per loro si conta un solo pareggio in dieci trasferte. Pronostico: X-2.

Napoli-Empoli, domenica 31 gennaio h 15 - il Napoli è primo con il miglior attacco del campionato (ben 45 gol segnati finora) e ha vinto le ultime cinque partite, giocando peraltro sempre un buon calcio. E’ la squadra da battere di quest’anno, e quella con meno sconfitte subite e con il miglior rendimento casalingo, essendo ancora imbattuto al San Paolo. L’Empoli è la vera rivelazione di questo campionato giocando sempre un calcio di qualità. Quindi sarà di sicuro una bella partita. I toscani sono ottavi con quattro risultati utili nelle scorse cinque partite e uno dei migliori rendimenti esterni della categoria. Contro il Napoli non hanno proprio niente da perdere e potrebbero giocare con spensieratezza. Ma con un Higuain così..Pronostico: 1.

Torino-Verona, domenica 31 gennaio h 15 - i granata hanno perso tre volte negli ultimi cinque match e sono undicesimi. Ma nonostante tutto mantengano un buon rendimento interno, con appena tre sconfitte in undice sfide casalinghe. Il Verona è ultimo e ancora senza successo, con l’attacco meno prolifico di Serie A con appena 14 reti all’attivo. Pronostico: 1.
Udinese-Lazio, domenica 31 gennaio h 15 - i friulani sono reduci da tre sconfitte di fila e presentano il secondo peggior attacco del torneo. Hanno incassato ben dieci reti nelle ultime tre partite e hanno uno dei peggiori rendimenti in casa. La Lazio ha ritrovato il successo interno (e il sorriso) collezionando tre vittorie e due pari nelle scorse cinque gare. Pronostico: X-2.

Milan-Inter, domenica 31 gennaio h 20.45 – Luci a San Siro dove la 22esima giornata si chiude con il derby della Madonnina. I rossoneri hanno perso un solo incontro negli ultimi cinque turni di campionato e sono al sesto posto della classifica, ad appena due punti dalla. I nerazzurri occupano la quarta posizione, dopo i soli due punti rimediati nelle scorse tre sfide di Serie A, ma possono ancora contare sulla miglior difesa con 14 gol al passivo. Il Milan ha rimediato due sconfitte in 10 partite interne, ma l’Inter punta tutto su questa sfida. Pronostico: X.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.