Log in

Presidenziali Usa: il 33% punta su Hillary Clinton e sarà sfida con Trump

  • Scritto da Ca

Per i bookmakers esteri sarà duello Clinton-Trump con Hillary favorita sul miliardario: ecco le percentuali di voto. 

Il 33,47% degli scommettitori esteri puntano dritti su Hillary Clinton mentre Donald Trump raccoglie il 19,82% con una discreta percentuale ottenuta finora da Bernie Sanders al 15,33% e via via tutti gli altri.

Nel day after del 'super martedì' elettorale che ha visto padroneggiare Hillary Clinton e Donald Trump vincendo sette stati per uno, ecco gli aggiornamenti delle quote sui bookmaker esteri (in Italia non sono state aperte scommesse e mercati su questo evento politico), sulle elezioni presidenziali Usa ancora invischiate nelle lunghissime ed estenuanti primarie. Stato per Stato, delegato per delegato i due hanno rastrellato preferenze sui rispettivi avversari.
E' piuttosto probabile che saranno questi i due candidati ad affrontarsi per le presidenziali di fine anno e proveranno a prendere il posto di Barack Obama alla Casa Bianca.
E i bookmakers sono già orientati verso la Clinton nella sfida finale con quote che vanno dall'1,5 all'1,57 tra Betfair, Skybet, Bet365 e Sportingbet o altri ancora. Tuttavia la lotta non sarà così scontata e a favore di Hillary. In effetti Donald Trump per alcuni bookmaker paga addirittura 2 volte la posta e scende sull'1,9 per Sportingbet. Ma tocca anche quote sul 2,25 come per Betfred. Un'idea più precisa si avrà nelle prossime settimane quando si avranno i dati di tutti gli altri stati Usa e dei voti dei delegati.
Qualche soddisfazione per gli altri candidati: Ted Cruz vince nel suo Texas e poi in Alaska e Bernie Sanders nel suo Vermont. Ma il senatore democratico si consola portando a casa anche altri tre stati, Oklahoma, Colorado e Minnesota. Mentre Cruz la spunta anche lui in Oklahoma, ritagliandosi almeno per una notte il ruolo del vero anti-Trump: "Sono l'unico che puo' batterlo". Anche se i bookmaker li danno lontanissimi in lavagna: quote tra il 12 e il 18 per Rubio, Sanders sui 25-30 volte la posta e Ted Cruz paga dai 33 ai 50 volte la posta.
Dovesse finire oggi la lotta sarebbe Trump-Clinton con quest'ultima eletta alla Casa Bianca.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.