Log in

La Schedina Sisal ancora al 'Il grande gioco dell’industria'

  • Scritto da Redazione

La schedina Sisal, consacrata come Totocalcio, è in esposizione alla mostra dedicata agli oggetti che raccontano la storia della cultura e della società italiana.

A 70 anni dalla sua nascita, la Schedina Sisal è in mostra dal 12 aprile al 13 maggio nell’ambito dell’iniziativa di '50+! Il grande gioco dell’industria' dedicata agli oggetti che raccontano il 'made in Italy', organizzata da Museimpresa - Associazione Italiana dei Musei e degli Archivi d'Impresa.
Inserita nel calendario del Salone del mobile, la mostra curata da Francesca Molteni è organizzata da Museimpresa con il patrocinio di Assolombarda: un percorso nella storia dell’imprenditoria italiana attraverso oltre cinquanta oggetti selezionati dalle collezioni degli archivi e dei musei associati a Museimpresa, con la collaborazione dei loro curatori.

IL COMMENTO DI SCHIOPU - “La memoria settantennale di Sisal accompagna l’evoluzione del Paese e trova sua espressione nell’Archivio Storico del Gruppo che custodisce un patrimonio culturale unico nel suo genere; una pagina importante del grande racconto dell’imprenditoria italiana” ha sottolineato Cristiana Schiopu, curatrice dell’Archivio Sisal.
Il 5 maggio del 1946, a solo un anno dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, fu giocata la prima Schedina Sisal, dando così avvio al concorso pronostici abbinato alle partite di calcio consacrato poi con il nome di Totocalcio. La gestione del tagliandino di carta che segnò la storia del costume italiano dal dopoguerra ad oggi richiese la creazione di un intero apparato di gestione fatto di spogliatori, notai, fiduciari, impiegati, avventizi, ma anche di telegrammi lampo, bollini, e addirittura di un giornale che contribuì alla diffusione e conoscenza presso il grande pubblico del concorso a pronostico basato sul calcio.
Attraverso il progetto Meic, acronimo di Memoria, Evoluzione ed Identità Condivisa, l’heritage di Sisal diventa valore condiviso fruibile nelle sue trasformazioni e chiave di lettura del proprio passato, presente e futuro.
Quella di Milano è la prima tappa del tour di 50+!, che si sposterà a Oderzo (TV), dal 26 maggio al 26 giugno negli spazi di The Nice Place, per poi raggiungere Ameno (NO), dall’1 luglio al 27 agosto, con un allestimento promosso da Museo Alessi all’interno del Museo Tornielli.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.