Log in

Portogallo in finale, Gioco News l'aveva detto: i pronostici di Bianchi e gli altri giornalisti

  • Scritto da Cesare Antonini

Il Portogallo arriva in finale e i giornalisti interpellati da Gioconews.it per i pronostici non sbagliano: Bianchi su tutti. 

“Attenti assolutamente al Portogallo, una squadra che ha sempre avuto giocatori di grande qualità ma non è mai riuscita a centrare un traguardo importante”. Fabio Bianchi della Gazzetta dello Sport l'aveva detto a Gioco News sia sul magazine mensile, il numero di giugno dedicato agli europei di calcio, che sui nostri siti online. E il Portogallo, per ora, è arrivato in finale grazie alla vittoria di ieri sera, mercoledì 6 luglio, siglata Ronaldo-Nani.

E leggete qui cosa diveva il nostro giornalista della 'rosa'? “La chiave sta nella nuova posizione in cui hanno collocato Cristiano Ronaldo, non più in mezzo al campo e sulla fascia a sfiancarsi ma molto più vicino alla porta, come punta. E vicino c'è un certo Nani, attaccante dai piedi buonissimi e dalla grande esperienza internazionale. Dietro in mezzo a tanta qualità c'è un altro ottimo giocatore come Moutinho e se hanno risolto in questo modo il loro punto debole di sembre che è sempre stato l'attacco potremmo davvero vederne delle belle”. Detto fatto.
Fabio Bianchi aveva anche rimarcato alla redazione di Gn la sua scelta vincente: “Avete visto dove è arrivato già il Portogallo e senza Cr7 in forma decisiva ancora”. E ora che Ronaldo ha anche segnato in finale puo' davvero succedere di tutto. Del resto è l'anno del Leicester, di tante sorprese sportive e Cr7 non si lascerà sfuggire l'occasione clamorosa che la sua seleçao ha di fronte. Tra l'altro con lo storico rivale Messi che ha fallito la Coppa America per lui sarebbe un successo dieci volte più importante. Senza contare che già essere arrivato in finale con i suoi che non sono certo la ricchissima truppa argentina, è un super risultato.
Sull'Italia Bianchi c'aveva visto lungo anche in questo caso: “Arriveremo nei quarti di finale e forse lì ci fermeranno ma, attenzione perché siamo anche capaci di imprese storiche”. Ed eravamo ad un passo anche dall'impresa storica.
Il giornalista della Gazza copertissimo comunque sulla vincente finale. Aveva detto infatti: “La Germania è la solita corazzata ed è tra le favoritissime mentre la Francia sembra palesare qualche difficoltà in difesa a causa di qualche recente infortunio ma ha un parco giocatori pazzesco e puo' sopperire tranquillamente a queste problematiche”.
Enrico Varriale di Rai Sport aveva detto a Gn: “La mia favorita è la Francia, squadra giovane con giocatori che devono consacrarsi ma che sono già davvero fortissimi come Griezman, Pogba, Varane e giocano in club altrettanto potenti. In casa, poi, la Francia è quasi imbattibile e difficilmente si lascia sfuggire l'occasione di tenere il trofeo entro i confini nazionali. La Germania forse ha qualcosa in più ma se la giocheranno queste due squadre”. Certo la semifinale che è una finale anticipata Varriale l'ha azzeccata. Colpa semmai dello strano tabellone di questi europei.
Stefano De Grandis di Sky Sport è stato tradito dall'Inghilterra che conferma la sua inefficacia nelle grandi competizioni. La Francia, però, l'ha indovinata anche lui anche se la Germania è un ostacolo durissimo: “La Francia mi piace davvero tanto e sarà davvero la squadra da battere. Ma attenzione all'Inghilterra, un po' per l'effetto Leicester se vogliamo e un po' perché è davvero ben attrezzata ma anche perché è da molto che non vince un titolo e questa potrebbe essere l'occasione giusta!”. Sulla Germania ha citato Lineker: “Disse che gli altri giocano a calcio, la Germania vince”. Tutto aperto anche per De Grandis.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.