Log in

Snai, Rio 2016, ciclismo, pugilato, calcio e fioretto: tutte le proposte

  • Scritto da Gt

Nell'oro olimpico di ciclismo il successo del dominatore del Tour de France si gioca a 2,50. Nel calcio il Brasile non convince.

Cancellara, ruggito da 15 – Nella prova in linea ha deluso, ma la “sua” gara olimpica è quella contro il tempo. E Chris Froome, dominatore dell'ultimo Tour de France, ha tutte le carte in regola per portare a casa l'oro nella crono in programma domani pomeriggio. Per i quotisti Snai la vittoria dell'inglese vola a bassa quota, 2,50. Ma attenzione: il più bello del reame, almeno nel pronostico, è l'olandese Tom Dumoulin, che quest'anno nelle prove a cronometro ha mostrato la caratura dei grandi, vincendo sia al Giro d'Italia che al Tour de France (in questa occasione battendo proprio Froome). Il successo di Dumoulin si gioca a 2,30. Remote le possibilità per tutti gli altri, sul terzo gradino dell'ideale podio dei quotisti si collocano in tre, tutti a 12: Rohan Dennis (Australia), Tony Martin (Germania) e Vasil Kiryienka (Bielorussia). A 15 il ruggito del vecchio leone Cancellara. La crono maschile sarà preceduta dalla prova delle donne: favorita l'olandese Anna Van der Breggen, a 2,50, insidiata, a 5,00, dalla Villumsen (Danimarca) e Van Dijk (Olanda). Missione impossibile per la Longo Borghini, bronzo nella prova in linea, in lavagna a 50.

Calcio, ancora dominio verdeoro - Due 0-0 hanno tradito le aspettative, ma non bastano per spodestare il Brasile dal ruolo di superfavorito. Anche se i suoi talenti non si sono ancora fatti vedere la nazionale olimpica verdeoro rimane davanti, sulla lavagna Snai, per la medaglia d'oro: si gioca a 2,65 con il Portogallo che, dopo le vittorie contro Argentina e Honduras, è diventata la prima inseguitrice a 6 volte la posta. Impennata da 6,00 a 10 per l'Argentina, battuta all'esordio proprio dal Portogallo e reduce dal successo sull'Algeria. Contro la Danimarca il primo successo del Brasile si gioca a 1,25, quota 10 per i danesi.
Fioretto donne: lavagna tutta azzurra – Occhi ancora puntati sulla scherma azzurra. Nel fioretto femminile le quote parlano italiano: davanti a tutti si piazza Arianna Errigo, oro europeo in carica e dominatrice della Coppa del Mondo, a 2,50, mentre il bis Elisa Di Francisca, che deve difendere l'oro conquistato a Londra 2012, vale 5,00. Prima avversaria la russa Deriglazova, vincitrice dei Mondiali lo scorso anno, a 6,00. In campo maschile tocca alla sciabola, con Aldo Montano, oro ad Atene 2004. Dopo il bronzo a squadre a Londra 2012, salire sul gradino più alto del podio per il livornese è un'impresa a 7,00, anche se la prima scelta dei quotisti, il russo Aleksej Jakimenko, non è così distante, a 4,00. Più lontano Diego Occhiuzzi, argento quattro anni fa, e offerto a 15.
Pugilato, impresa Russo a 6,50 - Impegnativo il cammino di Clemente Russo, che ha passato il primo turno nei pesi massimi battendo non senza fatica il tunisino Chaktami. Il pugile casertano affronterà adesso il russo Evgeny Tishchenko, campione del mondo in carica ma che lo stesso Russo ha battuto in finale ai Mondiali 2013. Nelle scommesse sull'oro olimpico Tishchenko è a 4,00, mentre per l’azzurro conquistare il primo titolo a cinque cerchi in carriera, dopo i due argenti di Pechino e Londra, vale 6,50. Favorito assoluto il cubano Erislandy Savon, vicecampione mondiale, che all'esordio ha battuto il britannico Lawrence Okolie e domina a quota 2,50.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.