Log in

Rio 2016: Italvolley, l’impresa è possibile a quota 2,45

  • Scritto da Redazione

Gran finale per le Olimpiadi di Rio 2016: ancora quote e scommesse per le ultime gare sportive in programma.

Fino a oggi il sogno era stato soltanto sfiorato, ma adesso è davvero a un passo: dopo dieci partecipazioni, cinque podi, ma ancora nessun oro olimpico, la nazionale italiana di volley può sfatare il tabù. Gli azzurri di Gianlorenzo Blengini hanno battuto gli Usa con una grande rimonta e domani, nella finale a Rio, affronteranno i padroni di casa del Brasile. Dopo due argenti e tre bronzi l'Italia cerca il metallo più pesante contro i verdeoro che hanno battuto nettamente in semifinale la Russia, sono vicecampioni olimpici in carica e alla quarta finale a cinque cerchi consecutiva. Italia-Brasile come nella finale di Atene 2004 e anche questa volta sono i brasiliani a partire avanti: nelle quote Snai la vittoria verdeoro è a 1,50, ma l'impresa azzurra è a 2,45. L'Italia vincente nel primo set vale 2,35.

LOTTA LIBERA - Gareggia nell'ultima giornata ma è uno dei protagonisti più attesi tra gli azzurri: l'altra speranza italiana per l'oro si chiama Frank Chamizo, pronto all'assalto del podio nella lotta libera. Il lottatore azzurro di origini cubane, oro ai Mondiali di Las Vegas del 2015 e agli Europei di Riga dello scorso marzo, arriva alla Carioca Arena 2 quale favorito della categoria fino a 65 kg. L'Italia ha vinto una sola medaglia nella lotta libera, l'oro di Vincenzo Pollio a Mosca 1980, e salire di nuovo sul gradino più alto del podio è un'impresa possibile secondo i quotisti di Snai: Chamizo è a 2,50, davanti all'uzbeko Ikhtiyor Navruzov, argento ai Mondiali 2015 e offerto a 4,50. Occhio pure all’iraniano Ahmad Mohammadi, sul podio nelle ultime due edizioni dei Mondiali e in quota a 6,50.
MTB - Nel giro di dodici mesi è diventato campione del mondo su strada, ha vinto Gand-Wevelgem e Giro delle Fiandre, ha indossato per tre giorni la maglia gialla del Tour de France, portando quella verde fino a Parigi. Domani Peter Sagan tenterà di dare corpo a un progetto bizarro: diventare campione olimpico di Mountain Bike, disciplina che non ha praticato per sette anni. Per i quotisti Snai ce la può fare: Sagan è terzo in lavagna, a quota 5,50. Dovrà vedersela con il fortissimo svizzero Nino Schurter, bronzo a Pechino e argento a Londra, con le carte in regola per completare la scalata all'oro. Bassa la sua quota, 2,20. Ma attenzione anche al glorioso Julien Absalon, in possesso di una sterminata bacheca di titolo che comprende gli ori di Atene 2004 e di Pechino 2008. Absalon ha 36 anni, ma la quota (3,50) dice che il tris olimpico è possibile.
IL BASKET - Dream Team senza rivali nella finale di basket maschile: la quota Snai sul 15° oro olimpico degli Usa è molto bassa, ad appena 1,05 nelle scommesse sul “vincitore partita” della finale contro la Serbia. Poche speranze per i loro avversari, che hanno battuto l'Australia e sono alla prima finale olimpica: il ribaltamento dei pronostici vale 7,50.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.