Log in

Tennis, sospetti di match fixing su Wimbledon 2016

  • Scritto da Fm

La Tennis Integrity Unit avvia indagine su alcune partite di Wimbledon 2016 per sospetto match fixing.

 

Non solo il calcio, anche il tennis appare sempre più spesso al centro di casi di match fixing. Gli ultimi sospetti di combine si addensano sull'edizione 2016 di Wimbledon, che ha visto il successo di Andy Murray, già vincitore nell'anno 2013. La Tennis Integrity Unit, istituita nel 2008 per lottare contro la corruzione in questo sport, ha infatti comunicato di aver aperto un'indagine su un incontro che si è disputato nello Slam londinese senza svelare però ulteriori dettagli.


La Tiu, che sta esaminando anche la sfida fra Vitalia Diatchenko e Timea Bacsinszky giocata al primo turno degli Us Open, ha ricevuto 96 segnalazioni fra luglio e settembre, comprese le due citate relative ai due Major.


L'indagine sarebbe partita dopo le segnalazioni di alcuni operatori di scommesse che hanno rilevato volumi di giocate sospette. Al momento solo un semplice scrupolo, visto che "un avviso di per sé non è la prova di partite truccate", ribadisce la Tiu.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.