Log in

Sfida Clinton-Trump l'evento politico più scommesso di sempre

  • Scritto da Ca

Le elezioni presidenziali Usa un vero e proprio boom di scommesse: l'evento politico più giocato di sempre. 

Anche se le scommesse sulle elezioni presidenziali sono illegali negli Stati Uniti d'America, i dati raccolti in queste ore sembrano attestare questo mercato di betting come il più grande della storia tra gli eventi politici sui quali i bookmaker hanno aperto il gioco negli ultimi anni.
La stragrande maggioranza delle scommesse più importanti avviene ormai al di fuori dell'America con le scommesse sulel elezioni limitete per legge a piccole piattagorme di trading collegate a università negli States.

L'EVENTO POLITICO PIU' SCOMMESSO DI SEMPRE - Secondo la B.C. Lottery Corporation betting ormai la super sfida Hillary Clinton-Donald Trump ha superato gli importi registrati sul Super Bowl.  Difficile che una novelty bet del palinsesto complementare.


I BOOKMAKER ESTERI REGISTRANO NUMERI RECORD - Domenica scorsa Betfair ha detto che il mercato 'Next President' è destinato a diventare il più scambiato sulla piattaforma di exchange anglosassone: pare si sia arrivati sui 130 milioni di dollari contro i 50 milioni piazzati nella sfida del 2012.
Il portavoce di Paddy Power, Féilim Mac Anlomaire ha detto che le elezioni presidenziali degli Usa sono pronte "a diventare il più grande evento politico scommesso finora". Il sito racconta di aver avuto 4,38 milioni di scommesse sulla gara e, anche se la politica è un mercato di nicchia, ci si aspetta che l'evento diventi uno dei top 10 eventi scommessi sul sito nel 2016.
Anche Ladbrokes ha riportato un notevole aumento di 5 milioni di sterline di puntate proprio riferite a questa scommessa. Almeno il doppio dell'importo scommesso nelle elezioni del 2012.
 
I MECCANISMI CHIAVE DELLA SFIDA - Al momento sui siti esteri la Clinton dovrebbe vincere con l'83% delle probabilità sull'avversario diretto Trump.
L'aumento delle puntate sembra dato dalla speranza che Donald Trump sembra essersi creato per la vittoria. Insomma, nulla sembra scontato per cui in molti hanno provato a bettare su Donald.
Ci sono 171 Stati in palio. Alla candidata democratica basta prevalere in due Stati come Florida e Pennsylvania per trionfare, al tycoon serve un difficilissimo filotto di vittorie negli swing state. Ipotesi che potrebbe trasformare l'Election Night in un vero e proprio sprint al fotofinish. Così le ultime ore di campagna elettorale sono per i due sfidanti un vero e proprio tour de force, a caccia degli ultimi indecisi.
Sia Clinton che Trump hanno scelto per il gran finale la Pennsylvania. Hillary a Filadelfia, con a fianco il marito Bill e la figlia Chelsea. Ma soprattutto con la coppia più amata d'America, Barack e Michelle Obama, a cui in caso di vittoria dovrà molto.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.