Log in

Paddy Power che botta: Trump è costato 4,5 milioni di dollari

  • Scritto da Ca

Paddy Power ha pagato 4,5 milioni di dollari la vittoria di Donal Trump alle elezioni presidenziali Usa 2016. 

Paddy Power aveva già pagato 1 milione di dollari in anticipo ai clienti che avevano già puntato su Hillary Clinton. Ma non opteva immaginare che la vittoria di Donald Trump potesse danneggiare la compagnia in questione per ben 4,5 milioni di dollari. Bel giochino e bel modo di fare comunicazione le scommesse sulle elezioni politiche. Ma con gli scenari internazionali sta diventando sempre più rischioso spingere l'acceleratore su questi mercati. Le sorprese nella politica sembrano essere all'ordine del giorno. Ci aspettiamo comunque una notevole flessione nelle quote offerte dai bookmaker stessi per cercare di arginare perdite ingenti causate da risultati bizzarri.


A danneggiare l'andamento del pronostico è stata l'indagine dell FBI sul server di posta privato della Clinton che ha spinto in avanti Trump per poi rimandare in testa la candidata del PD dopo il ritiro dell'inchiesta stessa.
"Siamo nel business del betting e facciamo previsioni e abbiamo deciso di pagare subito la Clinton ma stavamo sbagliando tutto. La vittoria di Trump è stato il più grande payout nella storia della nostra compagnia e c'è costato anche qualche uovo in faccia", ha dichiarato un portavoce di PP.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.