Log in

La stampa contro Cr7: 'Non merita il Pallone d'Oro!', ma è super favorito nelle quote

  • Scritto da Cesare Antonini

Il Pallone d'Oro non dovrebbe andare a Cristiano Ronaldo, insorgono i giornali spagnoli, ma il portoghese è favoritissimo dei bookie. 

In Spagna Cristiano Ronaldo non lo vorrebbero premiare come Pallone d'Oro. Messi tutta la vita urlano tutti, da Gerard Piqué (merita il premio dal 2009, avrebbe detto) e addirittura i giornali con una prima pagina uscita qualche giorno fa su 'Sport': 'No se lo merece', non se lo merita, insomma.
Ma i bookmakers dicono che CR7 è praticamente un investimento sicuro come un bot (oddio forse la metafora non regge più al giorno d'oggi) e paga 1,15 come su Snai.it. Anche perché dopola vittoria degli Europei 2016 sarà davvero difficile togliergli il premio dalle mani con Lionel che continua a 'peccare' in Nazionale dove non riesce a vincere nulla di significativo.
In Spagna la campagna è anche contro Marca e Messi è il mezzo che giustifica il fine. Anche perché quest'anno ci sono pochi dubbi su CR7 proprio per quello che abbiamo detto poco sopra pur condividendo che altri premi sarebbero dovuti andare alla 'pulce'.

In attesa del Pallone d'Oro, Cristiano Ronaldo ha ricevuto il Trofeo 'Di Stefano', attribuito ogni anno al miglior giocatore della Liga. È la quarta volta che la stella portoghese del Real vince il prestigioso premio: per lui la stagione scorsa parla di 35 gol e 11 assist. Istituito nella stagione 2007-2008, il riconoscimento è stato vinto nella prima edizione da Raul Gonzalez, dopodiché è stato un monologo Leo Messi-Cristiano Ronaldo. "È stato un anno denso di emozioni - ha confessato l'asso portoghese - con la Champions League con il Real Madrid e l'Europeo con il Portogallo. È stato anche un giorno molto speciale perché ho rinnovato il contratto col mio club e ricevuto anche il Premio di 'Marca', che altro posso chiedere? Sono molto felice e questo mi motiva a continuare a lavorare e meglio nei prossimi anni", ha aggiunto l'attaccante. "È un privilegio per il calcio spagnolo che Cristiano sia qui", ha aggiunto l'ex stella del Real e oggi dirigente, Emilio Butragueno.

Basta guardare la prima pagina di Sport, quotidiano catalano, per capire che la battaglia Messi-Ronaldo sulla stampa non si placherà. "Non se lo merita" è il titolone sparato in prima pagina, con tanto di spiegazione: "Il rinnovo di Ronaldo è una campagna pubblicitaria per spingerlo verso il Pallone d'Oro. La super prestazione di Messi con il Siviglia stride con il peggior momento della carriera del portoghese".
 
Tornando alle quote Messi paga 8,50 volte la posta e poi abbiamo Griezmann che era stato sponsorizzato un mese e mezzo fa proprio su queste pagine. Via via tutti gli altri con tanta qualità in mezzo ma con quei due lì davanti è davvero difficile ambire a questo premio in questa vita.

E gli 'italiani'? L'unico azzurro, Gigi Buffon, si è preso una nomination più alla carriera che con effettive possibilità di vittoria: paga 75 volte la posta mentre promette bene in prospettiva la presenza di Paulo Dybala a 75 ma con tante prospettive davanti: certo la Juve deve vincere almeno la Champions e nell'Argentina deve fare bene ma finché c'è Messi non c'è speranza. Gonzalo Higuain paga 50 volte la posta ed è tra i super d'Europa.

Le quote Snai:
Ronaldo C. 1,15
Messi L. 8,50
Griezmann A. 12,00
Suarez L. 15,00
Bale G. 40,00
Neymar 40,00
Iniesta A. 50,00
Higuain G. 50,00
Pogba P. 50,00
Dybala P. 75,00
Lewandowski R. 75,00
Ibrahimovic Z. 75,00
Buffon G. 75,00
Neuer M. 75,00
Aguero S. 75,00
Payet D. 75,00
Aubameyang P. E. 75,00
Mahrez R. 100,00
Vidal A. 100,00
Muller T. 100,00
De Bruyne K. 100,00
Lloris H. 150,00
Patricio R. 150,00
Pepe 150,00
Modric L. 200,00
Ramos S. 200,00
Kroos T. 200,00
Vardy J. 250,00
Koke 300,00
Godin D. 300,00

Ecco l'albo d'oro del premio del Pallone d'Oro che per la prima volta è stato assegnato nel 1956:
1956: Stanley Matthews (Ing) 1957: Alfredo Di Stefano (Spa) 1958: Raymond Kopa (Fra) 1959: Alfredo Di Stefano (Spa) 1960: Luis Suarez (Spa) 1961: Omar Sivori (Ita) 1962: Josef Masopust (Cze) 1963: Lev Yashin (Urss) 1964: Denis Law (Sco) 1965: Eusebio (Por) 1966: Bobby Charlton (Ing) 1967: Florian Albert (Ung) 1968: George Best (Nir) 1969: Gianni Rivera (Ita) 1970: Gerd Muller (Ger) 1971: Johan Cruyff (Ola) 1972: Franz Beckenbauer (Ger) 1973: Johan Cruyff (Ola) 1974: Johan Cruyff (Ola) 1975: Oleg Blokhin (Urss) 1976: Franz Beckenbauer (Ger) 1977: Alan Simonsen (Dan) 1978: Kevin Keegan (Ing) 1979: Kevin Keegan (Ing) 1980: Karl-Heinz Rummenigge (Ger) 1981: Karl-Heinz Rummenigge (Ger) 1982: Paolo Rossi (Ita) 1983: Michel Platini (Fra) 1984: Michel Platini (Fra) 1985: Michel Platini (Fra) 1986: Igor Belanov (Urss) 1987: Ruud Gullit (Ola) 1988: Marco van Basten (Ola) 1989: Marco van Basten (Ola) 1990: Lothar Matthaeus (Ger) 1991: Jean Pierre Papin (Fra) 1992: Marco van Basten (Ola) 1993: Roberto Baggio (Ita) 1994: Hristo Stoichkov (Bul) 1995: George Weah (Lbr) 1996: Matthias Sammer (Ger) 1997: Ronaldo (Bra) 1998: Zinedine Zidane (Fra) 1999: Rivaldo (Bra) 2000: Luis Figo (Por) 2001: Michael Owen (Ing) 2002: Ronaldo (Bra) 2003: Pavel Nedved (Cze) 2004: Andrei Shevchenko (Ucr) 2005: Ronaldinho (Bra) 2006: Fabio Cannavaro (Ita) 2007: Kakà (Bra) 2008: Cristiano Ronaldo (Por) 2009: Lionel Messi (Arg) 2010: Lionel Messi (Arg) 2011: Lionel Messi (Arg) 2012: Lionel Messi (Arg) 2013: Cristiano Ronaldo (Por) 2014: Cristiano Ronaldo (Por) 2015: Lionel Messi (Arg).
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.