Log in

Super Bowl super betting: 4,7 miliardi di dollari scommessi sui siti illegali

  • Scritto da Cesare Antonini

Un boom per le scommesse sul super Bowl 2017 ma il 97 percento di 4,7 miliardi di dollari spesi sarà puntato sul canale illegale. 

Gli appassionati di sport americani dovrebbero scommettere 4,7 miliardi di dollari sul Super Bowl quest'anno. A stimarlo è l'American Gaming Association e l'analisi porterebbe addirittura ad un più 11 per cento rispetto allo scorso anno.
Il grande paradosso dell'America, nazioni unite in cui è vietato scommettere e dove si punta per un solo evento una volta e mezza la misura correttiva che ha chiesto l'Ue al Governo Gentiloni.
Ma perché il boom. E perché proprio quest'anno? In pratica non sarebbe la sfida New England Patriots contro Atlanta Falcons a stuzzicare i palati degli scommettitori e neanche le quote favorevoli, a quanto pare, che avrebbero spinto molti a puntare.


La spiegazione principale pare sia che le scommesse sul Super Bowl crescono ogni anno. Anche se un incremento di questo tipo è più che significativo.
Il 97 per cento dei 4,7 miliardi scommessi sarà illegale. Appena 132 milioni verranno puntati sui book legali del Nevada prima del Super Bowl.
Alcuni casinò utilizzano l'evento anche per attrarre turisti e clienti come il Wynn Resort e le strutture della Las Vegas Sands così come operatori di gioco di piccole dimensioni.
"Sto andando a Las Vegas per piazzare qualche scommessa in maniera legale - dice a Yahoo Finance uno scommettitore di Seattle - voglio puntare 1.000 dollari sui Patriots ma è ridicolo, potrei farlo dal mio divano risparmiando soli. Solo che non voglio guai e lo farò legalmente".
C'è anche chi non scommetterà per paura di violare la legge ovviamente. Quindi pensate che mercato si può scatenare qualora gli Usa si decidessero a legalizzare il betting in tutti gli Stati. Quanto meno, come al solito, l'erario americano otterrebbe una buona parte di fondi grazie al prelievo e alla vendita delle licenze per operare legalmente.
The Professional and Amateur Sports Protection Act of 1992 (PASPA) è la legge che ha vietato ogni forma di scommesse sportive in Usa. C'è anche la speranza che il nuovo presidente Donald Trump apra al dialoro sull'abrogazione della PASPA. A sentire il procuratore generale Jeff Sessions, uomo molto vicino a Trump, il gioco d'azzardo verrebbe abolito totalmente.
La miopia dei politici come al solito è imbarazzante.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.