Log in

Snai, Mondiali Sci Alpino: sfida Gut-Vonn, Goggia sul podio a 2,25

  • Scritto da Gt

In vista del superG dei Mondiali di Sci Alpino, prima gara della rassegna iridata, su Snai la svizzera è la favorita a 3,25.

Nel weekend di Coppa del Mondo a Cortina ha centrato due secondi posti, in discesa e superG, arrivando a nove podi in questa stagione, ma è ancora senza vittorie: riflettori su Sofia Goggia in vista del via dei Mondiali di sci alpino di St.Moritz. La prima gara in programma, martedì 7 febbraio, è proprio il superG femminile, e nelle quote Snai la sciatrice azzurra insegue due campionesse: la vincitrice della Coppa del Mondo 2016, Lara Gut, è favorita a 3,25, con Lindsey Vonn, rientrata alle gare solo a inizio anno e che ai Mondiali è salita tre volte sul podio in superG, a 4,50. Il titolo mondiale per Sofia Goggia vale 5,50, ma i quotisti puntano netti a un piazzamento sul podio, offerto a 2,25. Più indietro la slovena Ilka Stuhec, reduce dal successo sull'Olympia delle Tofane, e offerta a 8,00, mentre si sale a doppia cifra per Tina Weirather, ancora a secco di vittorie in questa stagione, a 15 volte la posta. Lontane, in lavagna, le altre azzurre: Elena Curtoni, ottava a Cortina, e Federica Brignone, sono entrambe 33 per la vittoria, con quota 8,00 per un piazzamento sul podio, mentre per Johanna Schnarf e Verena Stuffer una medaglia vale, rispettivamente, 9,00 e 10 volte la posta.

 
Paris e Innerhofer per il podio - Mercoledì 8 febbraio toccherà agli uomini scendere in pista per la prima medaglia della rassegna iridata. In superG il favorito è il veterano Kjetil Jansrud, campione olimpico in questa specialità a Sochi 2014, e leader della classifica di specialità in Coppa del Mondo: l'oro mondiale per il norvegese si gioca a 4,50, mentre il suo connazionale Aleksander Aamodt Kilde insegue a 6,50. A quota 7,00 lo svizzero Beat Feuz, che proprio sulle nevi di casa, un anno fa, ha centrato l'ultimo successo in Coppa del Mondo. Primo azzurro in lavagna Dominik Paris, reduce dalla vittoria in discesa a Kitzbuehel e salito due volte sul podio in superG in questa stagione: l'oro mondiale vale 12, un piazzamento tra i primi tre vale 3,50. Stessa offerta per Christof Innerhofer, campione mondiale nel 2011 e poche settimane fa sul podio a Kitzbuehel. Più indietro Peter Fill, argento mondiale nel 2009: il titolo iridato è a 25, il podio si gioca a 6,00.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.