Log in

Snai, Festival di Sanremo: Mannoia conquista il 43% degli scommettitori

  • Scritto da Gt

Fiorella Mannoia conferma la prima posizione nelle preferenze dei quotisti Snai: dopo la serata d'esordio la vittoria passa da 3,50 a 2

È tornata sul palco del teatro Ariston dopo 29 anni, e non ha deluso le attese. Fiorella Mannoia si conferma la scelta numero uno dei quotisti Snai per il 67° Festival di Sanremo: il suo brano, “Che sia benedetta”, ha conquistato il consenso di critici e pubblico e in tabellone l’offerta per la sua vittoria è passata da 3,50 a 2,00. Nette anche le preferenze degli scommettitori, che nel 43% delle giocate hanno scelto l’artista romana. Non è andata altrettanto bene ad altri due esponenti della vecchia guardia: non ha convinto Al Bano con “Di rose e di spine”, salito da 5,50 a 9,00 (con circa l’8% delle scommesse), mentre per Ron, vincitore dell’edizione 1998 e in scena con “L’ottava meraviglia” - la quota va da 18 a 25, con percentuali di gioco intorno al 3%.

Elodie rimandata - Ancora più pesante la bocciatura di Giusy Ferreri, alla vigilia del Festival data a 15 con “Fa talmente male” e ora lontanissima a 50 volte la posta. I quotisti rimandano anche Elodie (da 6,00 a 9,00), Alessio Bernabei e Clementino (questi ultimi in rialzo da 50 a 75); tra le sorprese spicca invece Ermal Meta, che con “Vietato morire” si piazza a 15, a ridosso del gruppo di testa. A precedere il cantautore albanese c’è Fabrizio Moro (10), mentre a 20 troviamo Ludovica Comello. Buone notizie per Samuel, in ascesa (da 50 a 35) con “Vedrai”. Tra questi, solo Giusy Ferreri arriva a conquistare l’8% delle giocate, mentre per tutti gli altri le preferenze si assestano tra l’1% e il 3%.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.