Log in

We all Football: vincono le donne con il 55% dei pronostici

  • Scritto da Redazione

Vittoria delle donne con il 55 percento dei pronostici esatti vs il 45 percento registrato dagli uomini per We All Football.

 

 

Si è conclusa la prima parte di We All Football, il progetto di Sisal Matchpoint che accende i riflettori sul tema della parità di genere nel calcio. Migliaia di utenti hanno partecipato all’inusuale e divertente sfida a suon di pronostici tra l’universo maschile e quello femminile, per dimostrare che la passione e la competenza non hanno pregiudizi. Aggiudicandosi la prima sfida di We All Football, le donne hanno sfatato questo tabù: sono state proprio loro a imporsi con il 55 percento di pronostici esatti rispetto al 45 percento registrato dagli uomini. Vittoria di misura per quanto riguarda il conto delle nove partite della AS Roma sulle quali gli utenti si sono confrontati: 5 vittorie per le donne contro le 4 degli uomini. Per celebrare la vittoria delle donne, Sisal Matchpoint ha cambiato il proprio logo su tutti i canali social e sul sito: dal tradizionale azzurro, il logo si è colorato, per metà, anche di rosa. Questa iniziativa è andata in scena anche durante la partita casalinga della AS Roma contro il Torino: il logo di Sisal Matchpoint nella sua nuova veste è stato trasmesso sui led a bordocampo insieme al messaggio lanciato da We All Football “La passione per il calcio non ha pregiudizi: è degli uomini e delle donne”.

We All Football è l’iniziativa di Sisal Matchpoint e AS Roma che, dallo scorso anno, lavorano fianco a fianco per promuovere i valori positivi dello sport e combattere i pregiudizi nel mondo del calcio. Durante tutta la durata del progetto, accedendo al mini sito dedicato Weallfootball.it, è stato possibile fare il proprio pronostico, in maniera totalmente gratuita, sulle partite della AS Roma per dimostrare che essere esperti di calcio non è una questione di genere e che lo sport è per tutti. Il vincitore del progetto avrà la possibilità di seguire l’AS Roma durante una trasferta e diventerà opinionista negli studi di Roma Channel.
Ma il progetto We All Football non si ferma qui. Dopo aver perso la prima sfida dei pronostici, gli uomini avranno subito l’occasione di riscattarsi grazie a nuove divertenti prove che li vedranno ancora una volta di fronte al genere femminile e che verranno presto svelate.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.