Log in

Al centro scommesse anziché al lavoro al Museo, due dipendenti nei guai

  • Scritto da Redazione

Due dipendenti del Museo di Succivo nei guai: anziché andare a lavorare, andavano a giocare in un centro scommesse.

Non registravano la presenza sul posto di lavoro, nel Museo archeologico atellano di Succivo (Caserta), lasciavano gli uffici per ore e, malgrado risultassero in malattia, trascorrevano la giornata a giocare nei centri scommesse: è quanto hanno scoperto i carabinieri di Marcianise (Caserta) che hanno arrestato, ai domiciliari due dipendenti del Museo. Sono tredici le persone indagate.

I dirigenti del Museo, spiegano gli investigatori, sapevano delle condotte truffaldine dei dipendenti ma non sono mai corsi ai ripari.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.