Log in

Scommesse: occhi puntati sul 'clasico' di Spagna: Real vs Barça, Cr7 vs Messi

  • Scritto da Giuseppe Tondelli

Il grande clasico spagnolo vede il Real Madrid in crisi ma favorito e nella sfida nella sfida anche Cr7 può rimettersi in carreggiata contro Messi. 

Una super sfida che rischia di oscurare anche un grande classico italiano come Juventus Roma. Il "clasico" spagnolo, infatti, attrare tutti e domani, sabato 23 dicembre, alle 13, Real Madrid e Barcellona si sfideranno a colpi di classe e, si spera, di grandi gol.
Si arriva a questa sfiga, però, con un Real di Zidane 11 punti sotto e che non possono permettersi di perdere. Merengues favorite, però, 23/20, 2,15 su Snai.it con i Catalani bancati a 2 all'estero ma oltre quota 3 in Italia.

Come detto Los Blancos non possono perdere visto che hanno portato a casa solo 9 vittorie su 15 partite in campionato. Le quote basse, però, dipendono dall'ottimo rendimento avuto finora proprio in casa davanti al pubblico del Santiago Bernabeu collezionando 5 vittorie su 5. Hanno segnato 16 gol rimanendo a reti inviolate per ben 4 volte. Ecco su cosa si sono basati i quotisti.
Tuttavia il Barça non perde dalla Supercoppa e il pari dato 14 a 5 all'estero e a quota 3,85 in Italia, sempre su Snai, è una giocata davvero plausibile.

Cristiano Ronaldo è un po' in crisi e ha saltato le prime sette settimane della stagione a causa di un alterco con un arbitro in Coppa di Spagna. Ha segnato solo quattro gol nelle 11 partite dal suo ritorno ed è lontano dai suoi record pazzeschi che gli hanno portato una sacca di Palloni d'Oro in casa.
Lionel Messi, invece, è già a quota 14 in questa stagione e ha siglato 24 gol in totale in questo clasico del calcio spagnolo. CR7 è comunque favotito ad essere il primo marcatore a quota 3.00 contro la quota 3,5 di Messi. La doppietta o più gol per Messi è a quota 4.00 mentre 14/5 per Ronnie.
Dal 2002 non c'è mai stato uno 0-0 e la quota 22, benché sia invitante, è comunque irrealizabile. Più di 3,5 goal, invece, non sono poi così impossibili. Staremo a vedere.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.