Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Wendell Lira dal calcio agli esports

L'ex premio Puskas da calciatore a giocatore professionista

Leggi tutto

Google Stadia è online!

La piattaforma streaming di videogiochi che promette rivoluzioni

Leggi tutto

Xbox, PlayStation e Nintendo tutti insieme appassionatamente?

Phil Spencer, head of Xbox, lancia il suo messaggio di maggiore condivisione e liquidità

Leggi tutto

I virtual games di Betradar in vetrina a Enada

  • Scritto da Redazione

Betradar - brand di Sportradar, multinazionale specializzata in fornitura di database di servizi ai provider di gioco – conferma la sua presenza a Enada Primavera.

Betradar - brand di Sportradar, multinazionale specializzata in fornitura di database di servizi ai provider di gioco – conferma la sua presenza a Enada Primavera, la fiera internazionale del Gioco di Rimini dal 14 al 16 marzo.

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni l’azienda è pronta a conquistare e stupire nuovamente il mercato grazie alle novità e all’implementazione dei prodotti di punta che fanno di Betradar un “contenitore” unico nel suo genere.

Virtual Games, streaming online e retail, Managed Trading Services, nuove scommesse e ovviamente spazio ai prossimi Mondiali di Russia 2018, sono solo alcune delle proposte che potranno essere esplorate insieme agli esperti di Sportradar (Padiglione C7/011 )

Ogni offerta è studiata, ragionata e proposta a seconda del target di riferimento – afferma Ferdinando Ferrero, Sales Director di Sportradar – Siamo in grado di offrire prodotti e servizi sempre più competitivi, adatti a soddisfare ogni esigenza presente e futura, per operatori piccoli, medi e grandi”.

VIRTUAL GAMES - Dall’unione tra elaborazione di dati e soluzioni tecnologiche innovative, due eccellenze di Sportradar, sono nati i Virtual Games. Go live in Italia dallo scorso anno con la Virtual Football League – grazie alla partnership con Eurobet -  abbiamo riscontrato il gradimento immediato sia dei giocatori che dei nostri partner. È un prodotto molto flessibile adatto a tutte le piattaforme, non solo quella retail storicamente affine al virtual, ma anche quella mobile, dove il prodotto è stato accolto molto bene dal mercato e che ha davanti a sé ampi margini di crescita. “Al momento siamo in grado di offrire 5 tipologie di scommesse diverse – prosegue Ferrero – che sono poi quelle con cui i clienti affezionati ai virtual games si divertono maggiormente (esito finale 1x2, risultato esatto, U/O 2,5, segna primo gol, esito primo tempo 1x2). La possibilità di poter personalizzare completamente i match e l’alta qualità grafica fanno immergere il giocatore nelle atmosfere dei grandi eventi sportivi. A breve rilasceremo nuove tipologie di scommesse e confidiamo in una diffusione capillare del prodotto su tutto il territorio”.

MANAGED TRADING SERVICES  - Grazie al Managed Trading Services, Sportradar è in grado di proporre agli operatori di betting un pacchetto “chiavi in mano”, che si adatta perfettamente a tutte le piattaforme di gioco e che consente di ottimizzare la gestione del rischio. L’MTS, fiore all'occhiello del panel di prodotti targati Sportradar, è un servizio completamente modulabile, adatto sia ai grandi bookmaker che alle piccole e medie aziende del settore.
“In un mercato in continua evoluzione come è quello delle scommesse sportive – spiega Ferrero - essere sempre competitivi non è semplice, per questo abbiamo ideato Mts, un prodotto che consente all’operatore di optare tra un’esternalizzazione totale o su base selettiva di questo asset, a seconda delle sue specifiche esigenze. Parliamo di un servizio in costante aggiornamento, e siamo molto orgogliosi di poter presentare già altre due nuove funzioni che vanno ad arricchirlo: il 'surplus trading' e il 'night trading'. Quest’ultimo è un esempio lampante di esternalizzazione selettiva, pensato per svincolare l’operatore dall’onere della gestione notturna del rischio senza pregiudicare la qualità della sua offerta".
 
PLAYER MARKETS - Con Player Markets Betradar mette a disposizione del mercato una vastissima tipologia di scommesse aggiuntive, fino a 300 per singolo evento sportivo, tutte dedicate alle prestazioni del singolo giocatore (ad esempio segnature, assist, tiri, ecc.).
I Player Markets sono già a disposizione per i campionati di calcio più seguiti, Serie A, Premier League, Liga senza dimenticare i prossimi mondiali di calcio.
 
LIVE CHANNEL ONLINE/RETAIL - Contestualmente all’offerta di nuove scommesse, cresce il palinsesto di manifestazioni sportive disponibili per essere trasmesse in streaming sui canali fisico e telematico degli operatori di gioco, a supporto dell’offerta di scommesse live. La soluzione "live streaming" di Betradar per le scommesse sportive online e su dispositivi mobili riesce a coprire oltre 36.000 eventi all’anno. Il "Live Channel Online" permette ai bookmaker di includere immagini dal vivo nel loro sito e una copertura 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per gli eventi sportivi. Come sempre a supporto ci saranno i servizi di consulenza per ottimizzare l'erogazione del servizio.
 
MONDIALI DI CALCIO, RUSSIA 2018 - etradar offre una grande occasione per i bookmaker che vogliono rimodellare la loro offerta di scommesse in vista dei Mondiali, creando un portfolio di prodotti che aiuti a massimizzare le puntate durante il torneo. Dai nuovi mercati speciali, alle statistiche in campo dei giocatori preferiti dagli scommettitori, dalle oltre 1000 opportunità di scommesse attive h24, alle infografiche da condividere sui propri profili social. Ce n’è per tutti i gusti. Per le scommesse piazzate prima del match, ma anche per quelle “live” verranno utilizzati modelli matematici collaudati dagli esperti di Betradar, per garantire le quote migliori del mercato.
Share

Wendell Lira, dal calcio giocato agli esports: il premio Puskas approda allo Sporting Lisbona

Wendell Lira, dal calcio giocato agli esports: il premio Puskas approda allo Sporting Lisbona

Dal calcio giocato e dal premio Puskas 2015 agli scarpini al chiodo e ora Wendell Lira è pro di esports. 

In evidenza

SuperEnalotto senza ‘6’ e jackpot che sale a 36,4 milioni di euro

SuperEnalotto senza ‘6’ e jackpot che sale a 36,4 milioni di euro

SuperEnalotto senza '6' e jackpot che vola a 36,4 milioni di euro.

X-Factor, favori del pronostico ancora per Booda e Campagna

X-Factor, favori del pronostico ancora per Booda e Campagna

I talenti di X-Factor debuttano ufficialmente nel mercato discografico, i favori del pronostico sono ancora per Booda ed Eugenio Campagna.

Ippodromo Siracusa, sette corse in ricordo di Vincenzo Lo Giudice

Ippodromo Siracusa, sette corse in ricordo di Vincenzo Lo Giudice

Venerdì 22 novembre sette corse di trotto, all'ippodromo di Siracusa, in ricordo del driver e allenatore Vincenzo Lo Giudice.

India: Snaitech dalla parte dei bimbi, ristrutturati scuola e centro infanzia

India: Snaitech dalla parte dei bimbi, ristrutturati scuola e centro infanzia

Snaitech con Izilove foundation e la Ong Care&Share Italia ristruttura una scuola elementare e un centro infanzia in India.

Prima Pagina

SiVinceTutto SuperEnalotto: distribuiti oltre 231mila euro

SiVinceTutto SuperEnalotto: distribuiti oltre 231mila euro

Nel concorso SiVinceTutto SuperEnalotto n° 247 di mercoledì 20 novembre il '6' non arriva ma vengono distribuite vincite per oltre 231mila euro. 

Coppa Davis, l'Italia in bilico contro gli Usa

Coppa Davis, l'Italia in bilico contro gli Usa

La selezione di Barazzutti deve vincere con il massimo scarto contro gli Usa per passare il turno in Coppa Davis.

X Factor: Campagna in leggero vantaggio su Booda per Sisal Matchpoint

X Factor: Campagna in leggero vantaggio su Booda per Sisal Matchpoint

X Factor, è il momento degli inediti. Su Sisal Matchpoint la volata finale è un testa a testa tra Eugenio Campagna, a 2.25 e i Booda, a 2.75.

Mourinho sulla panchina del Tottenham: triplete a quota 4mila su Betaland

Mourinho sulla panchina del Tottenham: triplete a quota 4mila su Betaland

Jose Mourinho neo allenatore del Tottenham: dopo Chelsea e Manchester United il portoghese torna in Premier League. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.