Log in

Amusement: la collezione vintage Penny Arcadia di Pocklington all'asta

  • Scritto da Anna Maria Rengo

L'ultima parte della più bella collezione privata al mondo di storiche macchine da divertimento un tempo ospitata in un museo a Pocklington finisce oggi all'asta.


John Gresham era un membro di terza generazione di una ricca famiglia di importatori di legname di Hull che aveva imparato l'arte del “mangiare il fuoco” da un libro, prima di frequentare la scuola pubblica, per poi scegliere di far diventare questa sua abilità un mestiere, diventando un artista mangiafuoco di professione, lavorando nelle sale da musica, nei circhi e nelle fiere per diversi anni.

Alla fine della sua carriere è poi tornato a casa nello Yorkshire per unirsi - e in seguito dirigere - l'azienda di famiglia, ma non ha mai perso il suo amore per il mondo dell'intrattenimento.

Quell'interesse includeva una collezione di macchine da divertimento storiche che iniziò quando un amico showman gli regalò un vecchio gioco a gettoni che stava per essere demolito, la quale fu coronata dalla trasformazione in un museo denominato Penny Arcadia, che ospitava quella che è stata considerata la più importante collezione privata di macchine da divertimento a gettoni in tutto il mondo.

Peccato però che Penny Arcadia ha chiuso i battenti dopo la morte del signor Gresham, nel 1995, e da quel momento in poi, come spesso accade con le eredità, parti della collezione sono andate ad altri musei in tutto il mondo, ma molti oggetti sono stati conservati dalla famiglia e sono rimasti in deposito per l'ultimo quarto di un secolo.
E oggi, quel che resta dell'antica collezione, finisce sotto al martello della casa d'aste britannica Spicers, con sede a Goole, dove viene battuta oggi, venerdì 23 aprile.
"I 100 lotti che stiamo mettendo sotto il martello includono macchine da divertimento risalenti alla fine del XIX secolo, automi, una bancarella di una fiera, attrezzature per l'escapologia, attrazioni da baraccone e altri cimeli”, spiega Andy Spicer, responsabile della casa d'aste.

"Le stelle dello spettacolo includono due rari mutoscopi americani antichi, forse meglio conosciuti come macchine 'What the Butler Saw'". "Altri lotti degni di nota sono 'The Man of Mystery' che racconterà la tua fortuna per un centesimo e il 'Love Meter' che 'misurerà il tuo sex appeal”, aggiunge Spicer. “Sembra incredibile, ma al momento in cui John Gresham iniziò a raccogliere queste vecchie macchine, venivano semplicemente scaricate, in un certo numero di casi letteralmente - a quanto pare andavano oltre i lati dei moli. Oggi macchine interessanti o rare fanno centinaia di sterline e in alcuni casi migliaia di sterline all'asta. Oltre a tutto il resto, l'eccezionale signor Gresham è stato un presidente di lunga data della Musical Box Society of Great Britain e l'asta ha la sua collezione privata. Comprende un carillon musicale con note di quatre ouverture del Lecoultre e Falconnet, il miglior produttore del XIX secolo, che va all'asta con una stima di prevendita di 3.000- 4.000 sterline".

Share