Log in

Esports e realtà virtuale in sala con Fury, da Creative Works e VRstudios

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Creative Works annuncia la partnership con VRstudios, che porterà Fury, insieme ad altre attrazioni, nel mondo.

Grazie all'accordo di collaborazione siglato tra gli svilupatori di VRStudios e l'operatore leader nel settore Amusement Creative Works, è in arrivo nei locali pubblici Fury: la prima attrazione di esports in realtà virtuale per due giocatori progettata espressamente per offrire un'elevata produttività ed esperienze fisicamente attive con un ingombro ridotto.

Ideale per le sale giochi e Fec di tutto il mondo. L'attrazione Vr comprende titoli come "Hoops Madness", un gioco che utilizza la fisica del mondo reale per offrire un'esperienza di basket virtuale emozionante e ampiamente accattivante, con tiri autentici e gestione della palla da parte del giocatore in carne e ossa, ma presto porterà all'approdo di altri titoli di successo in sala giochi.

“Siamo entusiasti di collaborare con il team di VRstudios - spiega Armando Lanuti, presidente di Creative Works - La realtà virtuale sta diventando sempre più importante per il mix complessivo di attrazioni nei luoghi di gioco e questa partnership ci consente di offrire la straordinaria esperienza di Fury ai luoghi di tutto il mondo"-

Il Ceo e presidente di VRstudios, Kevin Vitale, aggiunge: "Con Fury, VRstudios sta rendendo facile per gli operatori di intrattenimento basati sulla posizione l'introduzione di un'attrazione redditizia e ad alto rendimento che combina l'immersione dei giochi di realtà virtuale con la costruzione della comunità, eventi e competizioni dei nostri eSport di Real-Sport. L'esperienza di Creative Works con gli esports e l'impressionante esperienza nella promozione di innovative attrazioni Vr li rendono un ottimo partner per noi".

Fury ha fatto il suo debutto di successo alla recente fiera Iaapa Expo di Orlando, in Florida, ed è ora pronta per conquistare anche i mercati.

 

Share