Log in

Il Covid uccide il centro Incrediplex di Indianapolis, la fine di un’era

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Il centro di intrattenimento Incrediplex, noto per laser tag, pareti per l'arrampicata su roccia, sale giochi e impianti sportivi, chiude i battenti a Indianapolis, vittima della pandemia.

E’ la fine di un’epoca, a Indianapolis. Con la chiusura del centro di intrattenimento di Incrediplex l’intero territorio perde un punto di riferimento e un luogo di divertimento e spensieratezza che aveva accompagnato tante famiglie. L'azienda attribuisce interamente la colpa all'impatto della pandemia di Covid-19, sottolineando che non dimenticherà mai gli incredibili ricordi che rimangono nel cuore di tutto lo staff che vi ha lavorato e di tutti i visitatori di questi anni.
Da qualche giorno, dunque, l’area 6002 di Sunnyside Road, ormai ex sito di Incrediplex dal 2006, è in vendita, dopo essere stata inattiva per circa 12 mesi.
Incrediplex rappresentava un enorme complesso ludo-sportivo sul lato nord-est della città. Era il luogo in cui le famiglie si recavano nelle prime mattine del fine settimana per i tornei di basket e le partite di pallavolo. C'erano campi da calcio, pareti di arrampicata su roccia, sale giochi e un bar con grill all'interno del vasto complesso sportivo. Ma dopo una corsa di quasi 16 anni, la società è stata costretta a chiudere la sua struttura di ben 16mila metri quadrati.
Incrediplex ha chiuso "esclusivamente a causa dell'impatto del COVID-19 sulla nostra attività, ma gli incredibili ricordi che sono stati creati nella nostra sede non saranno mai dimenticati", ha scritto l'ex direttore generale di Incrediplex John Gullion.
Nel corso degli anni, quasi un milione di ospiti ha varcato le porte di Incrediplex, tra cui famiglie, scuole, squadre sportive, chiese, organizzazioni, residenti locali e persone provenienti da tutti gli Stati Uniti.
"Incrediplex ha avuto la fortuna di essere un umile servitore della nostra comunità per molti anni", ha scritto il manager sui social. Dalla sua apertura nel 2006, Incrediplex ha ospitato innumerevoli tornei giovanili di basket, calcio e pallavolo. Presentava sette campi in erba al coperto, quattro campi da basket, tre tunnel di battuta e un enorme porticato. C'erano euro bungy, laser tag, bowling, gonfiabili, un percorso ad ostacoli e un muro di roccia per arrampicate. Incrediplex ospitava anche sale per conferenze e feste, nonché un bar e grill dotato di televisori, incluso uno schermo di proiezione da 300 pollici. Dopo una ristrutturazione del 2011, Incrediplex presentava un bar e un grill.
Il centro era stato aperto come Sports Of All Sorts nel 2006, uno dei più grandi complessi ricreativi multi-sport e fitness del Midwest. Nel 2011 ha annunciato un rebranding che avrebbe aggiunto un ristorante e un luogo di intrattenimento al suo complesso a tema sportivo. A quel tempo, la struttura al 6002 di Sunnyside Drive cambiò nome in Incrediplex e spese circa 2 milioni di dollari per trasformare 50.000 piedi quadrati in nuove attrazioni. Nel corso degli anni, Incrediplex è stato un luogo popolare per i giocatori di Pacers e altri atleti professionisti locali. Lance Stephenson, per esempio, ha tenuto la sua festa d'addio per Indy al complesso nel 2018 dopo che i Pacers lo hanno lasciato andare e si è diretto a Los Angeles.

Share