Log in

Amusement: industria a supporto del contenimento epidemia Covid-19

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

In seguito al dilagare dell'epidemia da Covid-19 a livello globale e della conseguente chiusura dei locali pubblici, gli operatori di sale giochi contribuiscono al contrasto del virus.

L'industria dell'Amusement vuole fare la sua parte nella mattaglia al coronavirus. Così, anche alla luce delle varie chiusure di location di gioco in tutto il settore, a livello globale, alcuni operatori hanno deciso di scendere in campo attivamente per combattere la causa della pandemia. Mettendo a disposizione le proprie strutture, e non solo. E' il caso del Nexus Virtual Reality Arcade di North Myrtle Beach, in California, che sta usando i suoi computer per aiutare la comunità scientifica a trovare una soluzione al Covid-19, come riporta Abc15 News.
I personal computer dell'operatore di intrattenimento si sono uniti a quelli di migliaia di altre persone in tutto il mondo per assistere il progettoFolding@home dell'Università di Stanford.

L'iniziativa utilizza la potenza di calcolo per analizzare le pieghe di una proteina all'interno di una cellula o di un virus al fine di comprenderne i movimenti. Simulando ogni possibile permeazione di una cellula e provando a capire quali anticorpi sono necessari per attaccare i virus.
Il progetto normalmente studia le principali malattie come il cancro, il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson e Huntington, ma ha spostato la sua attenzione su Covid-19 sulla scia dell'attuale pandemia.
"Abbiamo ritenuto che fosse l'unica cosa responsabile da fare", spiega il proprietario della location Jeremy Alexander, “Sentiamo la responsabilità di prendere la tecnologia e usarla per qualcosa di positivo".
Da allora, altri operatori di realtà virtuale si sono uniti per combattere questa battaglia gloable e stanno esortando gli altri a fare lo stesso, indipendentemente dal fatto che restino o meno aperti i loro locali, attivando anche una campagna online (https://foldingathome.org).

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.