Log in

Amusement: è boom per i centri di intrattenimento, business da 15,37 miliardi entro il 2026

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Le condizioni sempre più favorevoli verso il mercato dell'intrattenimento portano gli analisti a stimare una forte crescita nei prossimi sei anni.

Il mercato globale dei centri di intrattenimento per bambini, il cui valore era stato stimato nel 2018 pari a una cifra di 8,15 miliardi di dollari, raggiungerà la quota di 15,37 miliardi di dollari entro il 2026. A sostenerlo è il rapporto pubblicato da Allied Market Research, il quale indica un tasso di crescita attuale mostrato da questo settore dell'8,4 percento tra il 2019 e il 2026. Grazie all'aumento del numero di centri commerciali, alll'integrazione di “food & beverage” in queste attività, oltre ai dati demografici favorevoli che riguardano soprattutto i giovani, a cui si aggiunge un forte impulso di gioco partecipativo, verrà sempre più favorita la crescita dell'intrattenimento globale per bambini, secondo gli analisti.
Si prevede inoltre che il mercato della regione dell'Asia-Pacifica manifesterà la crescita più rapida durante il periodo, del 10,3 percento.


Mentre l'aumento dei prezzi dei biglietti e l'aumento della popolarità dei giochi domestici e mobili ostacolano la crescita del mercato, un aumento degli investimenti in nuovi giochi e attrazioni dovrebbe creare opportunità redditizie nel prossimo futuro, sostenendo il trend. Al punto da prevedere che le famiglie con bambini (dai 9 ai 12 anni) rappresenteranno il segmento di crescita più importante e pari al 10,9 percento durante il periodo.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.