Log in

Le slot di abilità non conquistano i casinò, ma puntano al futuro

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

A Las Vegas il regolatore del gioco fa il punto sull'offerta attuale e futura, tra le  nuove slot e gli eSports, guardando anche i BitCoin.

 

Dovevano essere il gioco del futuro per i casinò di tutto il mondo, invece no. A quanto pare, le slot machine di ultima generazione, basate sull'abilità, che in America definiscono “skill games”, non sembrano conquistare i giocatori. Come spiegato anche dalla presidente della Nevada Gaming Control Board, Sandra Morgan: "Le slot machine basate sulle abilità non hanno acquisito una notevole popolarità sul piano del casinò, ma ci sono ancora innovatori che sviluppano questi tipi di giochi per ottenere una migliore trazione con un pubblico più giovane".

Non è quindi ancora detta l'ultima parole. Anche perché, come ricorda il Review Journal in inchiesta dedicata a questa tipologia di gioco, tali slot hanno raccolto grandissima attenzione nel 2016 e 2017 e devono ora soltanto decollare.
Ma nonostante il clamore mediatico, i dispositivi di gioco che sembrano funzionare più come i videogiochi che come vere e proprie slot, devono ancora lasciare un segno sui pavimenti dei casinò.
Con la presidentessa del Nevada Gaming Control Board che si dice ancora convinta che i giochi basati sulle abilità manterranno la promessa e diventeranno popolari con una nuova generazione che trova più divertimento in loro rispetto alle tradizionali slot machine.
E anche se non c'è stato un picco nel numero delle richieste di approvazione di nuovi giochi basati sulle abilità, la responsabile del board anticipa che altri operatori sono in arrivo. Con un nuovo richiedente la licenza, la società GameCo di Las Vegas, che ha già avviato l'iter di approvazione dei suoi sistemi, che propongono un menu di giochi basati sulle abilità e sarà pronto ad operare a breve.
Secondo gli esperti, tuttavia, spesso i consumatori hanno bisogno di tempo per familiarizzare con un nuovo prodotto di gioco. Ricordando che difficilmente un prodotto è stato "un colpo immediato" in pochi mesi dall'introduzione al piano di un casinò.

LE NUOVE FRONTIERE DEL GIOCO - I giochi come il blackjack elettronico, per esempio, hanno richiesto un po' di tempo e ora sono importanti in moltissimi casinò. Morgan, parlando alla sessione didattica di Unlv Gaming and Hospitality, ha detto che gli eSports - le competizioni sui videogiochi su cui si può anche scommettere – hanno impiegato tempo per trovare un pubblico, nonostante gli investimenti significativi di alcuni operatori di casinò. L'Mgm Resorts International, per esempio, ha speso milioni per costruire un'arena per gli sport elettronici a Luxor e il Downtown Grand organizza regolarmente gare di eSports nei fine settimana.
Morgan ha aggiunto che sono state avanzate solo quattro richieste al consiglio di amministrazione per offrire scommesse su eventi di eSport da quando i legislatori hanno approvato la relativa legislazione in occasione degli sport acquatici del 2017 quando le autorità di regolamentazione hanno scritto le regole per la loro attuazione.

SVILUPPI FUTURI - Mentre tra gli sviluppi futuri per il settore, Morgan ritiene che i regolatori di tutto il mondo stanno lottando per capire come controllare l'uso di bitcoin e blockchain. Poiché il bitcoin è generalmente considerato una merce piuttosto che una valuta, le autorità di regolamentazione stanno lottando per stabilire con efficacia la tassazione e capire come affrontare la questione del valore costantemente fluttuante. Cercando anche di determinare in che modo possono determinare l'identità delle persone dietro pagamenti e trasferimenti di bitcoin.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.