Log in

Ippodromo del Mediterraneo, Assedio vince il Premio Flexa

  • Scritto da Redazione GiocoNews

È stato un Assedio superlativo, quello che ha risolto il Premio Flexa, condizionata sullo sprint e riservata ai soggetti di 3 anni e oltre, che ha arricchito il convegno di scena ieri all’Ippodromo del Mediterraneo. Il tracciato in sabbia è stato molto apprezzato dall’allievo di Salvatore Campisi, ma lo è stato anche per il favorito Leo For Ever, che ha dovuto cedere alla piazza d’onore. “Una condizione esagerata, quella mostrata da Assedio”, ha affermato il fantino Giuseppe Gentilesca. Infatti, il figlio di Le Vie dei Colori ha corso coperto, arrivando ai 300 metri finali con tanto ancora da poter spendere. Trovato un varco, ha cambiato azione e lasciato dietro di sé tutti i diretti avversari.

Podio, dunque, per Leo For Ever, ma i complimenti più sinceri vanno al piccolo Khelered, che si è presentato in dirittura con poche o nulle speranze, ma alla fine è riuscito a conquistare il terzo posto.
Ha chiuso il suo pomeriggio al galoppo con una doppietta il fantino Antonino Cannella, rispettando ogni pronostico con Martin Breeze, nel discendente che ha aperto il palinsesto e con Aczen Kat, nella vendere abbinata al Premio Follie Model.
Sabato si tornerà ancora in sella al Mediterraneo.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.