Log in

Ippodromo del Mediterraneo: i Premi Tower Bridge e Praia per un week end di grandi corse

  • Scritto da Redazione

Galoppo e trotto ancora insieme, sabato sera, per il secondo appuntamento all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Due condizionate e due prove ad invito nel palinsesto del sulky, che aprirà i battenti alle 19.30. Di spicco il Premio Tower Bridge, prova ad invito, appunto, riservata a professionisti indigeni di 5 anni e oltre e di categoria C e D. Ennesimo match riproposto tra Ormone dei Fiori e Metello, ma le carte potrebbero rovesciarsi perché il primo, che all’ultimo ingaggio deve cedere alla mostruosa progressione finale del soggetto guidato e allenato da Natale Cintura, questa volta, viene presentato al top della forma e ha il vantaggio di partire in prima fila. Ma i due devono fare molta attenzione a Orgogliosa Op, che sulla pista siracusana, lo scorso anno, colleziona un bel tris di vittorie. La sorpresa potrebbe arrivare dalla buona forma di Odette d’ Asolo, che ha già dimostrato attitudine alla pista e presenta a sua volta una progressione non indifferente.

LA RISPOSTA DEL GALOPPO - Il galoppo risponde invece con tre gare e soprattutto e con il Premio Praia, handicap discendente sui 1800 mt della pista sabbia. Tra gli otto cavalli di tre anni e oltre al via, Corro Presto, reduce da uno scomodo secondo posto, è alla ricerca della vittoria. Anche se al rientro e su, non proprio gradito, tracciato in sabbia, non si può escludere la qualità di Pericle, che ha militato in contesti più importanti. Per la terna va citato Ecopass, se non altro perché con il dirt ha dimostrato feeling. Stesso discorso vale per Roser Flash che, anche se alza il tiro, ha un pesino interessante.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.