Log in

La corsa a pariglie torna protagonista all’ippodromo di Montecatini Terme

  • Scritto da Redazione

È da oltre mezzo secolo che, ogni anno, all’ippodromo Sesana di Montecatini, la tradizione si rinnova e anche in questo 2013 non poteva mancare, sullo storico anello della Val di Nievole, l'appuntamento con la corsa a pariglie. Questa disciplina veramente unica nel suo genere, è a tutti gli effetti una prerogativa di Montecatini da quando, nel 1958, il cavalier Carlo Zanasi decise di ripristinare al Sesana questa specialità nata all'ippodromo di Modena ai primi del novecento e che lo stesso Zanasi ben conosceva, avendo lavorato nell’impianto della Ghirlandina per molto tempo con il commendator Tito Giovanardi.

SPETTACOLO AVVINCENTE - Lo spettacolo di un uomo che deve condurre ben due cavalli è sempre molto avvincente e anche quest'anno le pariglie sapranno riservare grandi emozioni, perché sono ben cinque le “coppie” che si daranno battaglia in pista: il grande favorito sarà Enrico Bellei, che propone una coppia molto forte, formata da Golerid dei Nando e da Ortensia Gual, due allievi di Holger Ehlert che, se sapranno dimostrare il giusto affiatamento, potrebbero andare anche davanti e tentare la fuga vincente. Starà all'intrepido Massimo Barbini, con Obama di Celo e Onda Gigante, tentare di arginarne la progressione e quindi di rimanere davanti. In seconda fila c'è la coppia che vinse lo scorso anno, Never Bi/Nadine Bi con Sandro Capenti: affiatatissime le due femmine dell'azienda Agricola Biasuzzi, che ancora una volta sapranno farsi notare, anche se il numero cinque, che obbliga alla partenza da un punto esterno, rende il compito assai più complicato (l'anno scorso andarono subito davanti). Si parla un gran bene anche della coppia presentata da Roberto Gradi e andrà seguito con curiosità il debutto nella specialità di Antonio Velotti.

GLI ALTRI EVENTI - Ma sabato sera non ci saranno solo le pariglie: alla sesta corsa, prima dell'evento clou della serata, ci sarà infatti l'invito per cavalli “anziani” che dà al vincitore l'opportunità di partecipare di diritto alla grande kermesse del 15 agosto, il Gran Premio Città di Montecatini. In questa corsa ci sono tanti ottimi indigeni, tra cui Mirtillo Rosso (vincitore, nell'ultimo anno, di tre prove di gruppo e piazzato in altrettante sei), Orleans Om, recente vincitrice sulla pista del Sesana, Irambo Jet, reduce da un rientro “in sordina” e in pista per rifinire ulteriormente la condizione in vista dell'appuntamento di Ferragosto, oltre a Indy Kronos, protagonista di una prestazione fantastica nella serata del Gran Premio Terme di Montecatini. Insieme a loro altri buoni soggetti quali la classica Nancy's Treb, velocissima al via, il cresciuto Ottone Jet, l'elegante Nuvola di Poggio e lo scattante Lovelock Roc. Insomma, se ne vedranno delle belle!

A completare il quadro di una serata con la “S” maiuscola, una prova ad inseguimento con undici partecipanti divisi su tre nastri, una corsa sulla distanza del miglio dall'esito incertissimo e due prove ciascuno per i cavalli di tre e quattro anni, collocate nella prima parte del convegno che, come sempre, avrà inizio alle ore 21.05.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.