Log in

Ippodromi, re dell’estate

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Nessun colpo di coda, anzi il consolidamento della posizione. Gli ippodromi hanno ‘vinto’ il sondaggio di Gioconewsplayer.it, i cui lettori hanno infatti decretato che sono proprio loro, la meta di gioco preferita in vacanza. E lo hanno fatto con una maggioranza, per quanto relativa, mica da ridere: il 33,9 percento del totale, vale a dire più di un lettore su tre.

Il secondo gradino del podio è detenuto dai casinò, che con il 30,6 percento delle preferenze confermano, ma forse meno di quanto ci si aspettasse, la loro vocazione turistica e la loro funzione di traino sotto questo profilo per i territori che li ospitano.

Quanto invece alle sale giochi, cittadine o da spiaggia che siano, si fermano al terzo posto, con il 19 percento delle preferenze. Le sale cittadine scontano le alte temperature che invogliano semmai chi non ha potuto andare in vacanza a un più refrigerante tuffo in piscina, mentre quelle marine patiscono un po’ la cronica impossibilità di ampliare, perlomeno nella misura in cui vorrebbero, la loro offerta.

Ma un’estate al mare, se non si giocasse in po’ in spiaggia o in casa nelle ore pià calde, che estate sarebbe? Ecco dunque che i giochi in casa, o in spiaggia, si classificano quarti, con l’8,3 percento dei voti, mentre le sale Vlt sembrano delinearsi come location di maggiore appeal in altre, più fresche stagioni, tant’è che ottengono solo il 5,8 percento delle preferenze. Fanalino di coda le sale bingo, che si fermano al 2,5 percento.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.