Log in

Trotto, Per Amore Gual conquista il Gran Premio Nello Bellei sotto gli occhi di 'papà' Varenne

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Sabato scorso l’ippodromo Sesana di Montecatini Terme ha vissuto un pomeriggio e una notte unici e indimenticabili: prima l’arrivo del campione Varenne, ospite dell’ippodromo, avvicinato e ammirato da migliaia di persone, e poi la vittoria del Gran Premio Nello Bellei da parte di Per Amore Gual, femmina di quattro anni figlia di Varenne e con in sulky Enrico Bellei, figlio di Nello. Il 'Capitano', presente al Sesana sin dal primo pomeriggio, ha così potuto salutare la vittoria del Gran Premio Nello Bellei da parte della figlia Per Amore Gual: il driver Enrico Bellei l’ha guidata perfettamente sin dalla chiusura delle ali dell’autostart, tenendola sempre in testa ed evitando che commettesse quegli errori che, in passato, ne avevano fermato la corsa. Retta d’arrivo molto combattuta con Picone, guidato da Santo Mollo, che ha tentato un ultimo assalto nei metri decisivi, senza però riuscire a spezzare la resistenza di Per Amore Gual. Al terzo posto un ottimo Plutonio, con driver Antonio Greppi.

BAGNO DI FOLLA PER VARENNE - Emozioni uniche, vissute in prima persona dai circa 3.500 spettatori, grazie alla possibilità di conoscere da vicino Varenne: il campione è stato prima ospitato in un paddock a lui riservato, dove ha ricevuto la visita dei presenti all’ippodromo, e poi è stato protagonista di due ingressi in pista, il primo accompagnato da un fortunato spettatore, il secondo con indosso una coperta celebrativa delle sue vittorie più importanti. In entrambe le uscite, in sulky aveva il suo driver 'storico' Giampaolo Minnucci, e al suo fianco la sua inseparabile 'lad', Iina Rastas. Varenne ha persino ripetuto il gesto dell’inchino al pubblico, visto per la prima volta nel 2002 a Milano, in occasione della World Cup Trot. Il tutto avvolto dalla scenografia delle tribune del Sesana, con il pubblico che indossava magliette e sventolava bandiere tricolori “personalizzate” con il nome di Varenne.

Passerella finale per Enrico Bellei su una carrozza storica, conservata nel museo dell’ippodromo Sesana, insieme al sindaco di Montecatini Terme, Giuseppe Bellandi. Alla serata erano presenti anche Roberto Benedetti, vice presidente del Consiglio Regionale della Toscana, e Giorgio Sandi, presidente e amministratore delegato di Snai Spa.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.