Log in

Ippica, Arcoveggio: due anni in vetrina a San Petronio

  • Scritto da Redazione

Bologna, in festa per la ricorrenza di San Petronio, mette in scena all’Arcoveggio una riuscita riunione di corse ospitata nell’inusuale cornice del venerdì pomeriggio, con i due anni in cima al cartellone nel solco di una tradizione che sino a qualche anno fa li vedeva impegnati nel Criterium, primo contesto classico di una carriera ancora in embrione. Sesto round pomeridiano, il clou di giornata sancisce il ritorno in Emilia della promettente Sincera Effe, promessa dal facoltoso conto in banca, forgiata da Colletti e guidata con la consueta perizia da Andreghetti, la quale dovrà dar fondo al proprio cospicuo repertorio per respingere le insidie di Satchmo As, con Bellei in tolda di comando e di Savannah Bi, prospetto dal talento e dalla notevole forza atletica che Erik Bondo e Federico Esposito ripropongono nel tentativo di mantenere l’imbattibilità dopo due uscite vincenti.

Prima campana alle 14.30 e Bellei subito in cattedra con il ritrovato Roger Your Sm, velocista di classe che beneficerà del numero uno dietro l’autostart per gestire tatticamente la gara contro gli agguerriti Rutilia Caf e Real Thing, mentre poco dopo, plebiscito per Alessi e Principessaprincy nell’unica prova gentleman che presenta davvero poche insidie al duo toscano; alla terza, ancora Bellei, con Pistacchio ad incrociare forme al top con il locale Porfirio Ferm, atout di casa Baldi affidato al bancomat Andreghetti. Asticella in alto con il sopraggiungere della quarta, miglio per anziani dalla buona gamba contrassegnato da un diffuso equilibrio tra le spiccate individualità di Mombasa Bi, con la “sicurezza” Andreghetti, Oregon Baby, carta Esposito/Bondo, e il giornaliero Oroscopo, nomen homen per un soggetto atleticamente dotato cui Bellei tenterà di disciplinare gli ardori. Poi, Rex Laser con Edoardo Baldi per l’ennesimo ospite in pole nelle scelte tattiche, e chiusura per Ombromanto Om ed Impeto Dif, affidabili anziani per i quali calza a proposito il ruolo di favoriti, rispettivamente alla settima e all’ottava del palinsesto.

 

Share