Log in

Ippica: week end d'eccezione da Torino a Siracusa

  • Scritto da Redazione

Ancora Tris Nazionale all’Ippodromo del Mediterraneo. Abbinata alla sesta corsa del convegno ippico, il Premio Laura Knight chiuderà il palinsesto ippico di sabato 5 Aprile. Vittoria Day apre un handicad ad invito sui 1700 metri della pista grande, pagando con i suoi 63 kg di perizia, l’ultima ottima performance. La portacolori dell’Alca Torre di Canicarao resta una delle papabili alla vittoria. Notte dei Desideri è sempre piazzata, forse sarebbe giunto il momento, per l’allieva di Stefano Postiglione, di vincere una competizione. Copreopasso è l’esperto dello schema, mentre Azzurro Mare, in forma, e i pesini Mr Yaitoy e La Roccaccia possono essere le valide alternative al podio. Cinque al via nella condizionata sul doppio chilometro in sabbia, riservata ai tre anni. I migliori del lotto del Premio Clara Bridge sono Umbybest, da verificare sulla distanza, e Leave a Message che ha decisamente frequentato categorie superiori. Anche lui deve sciogliere un interrogativo, quello legato al tracciato in sabbia, visto che è la prima competizione da affrontare sul dirt. Attenzione a Fat’s Joice. L’allievo di Melania Cascione si presenta in pista in buona forma, dopo l’ultima vittoria ottenuta su stesso tracciato e stessa distanza.

 

VINOVO - All’edizione 2014 del Gran Premio Società Campo di Mirafiori parteciperanno i migliori cavalli italiani del trotto che si sfideranno per aggiudicarsi i 110mila euro di questo Gruppo 1. In prima fila tutti i migliori per il primo appuntamento che proietterà questi campioni nel circuito annuale dei Free For All. Con il numero 4 Mack Grace Sm il campione per eccellenza del nostro trotto ancora una volta interpretato da Roberto Andreghetti. In Italia nel 2013 hanno vinto tutto il possibile. A Torino vorrebbero riprendere un percorso di successi verso il Lotteria di Agnano di metà maggio. Sarà il sicuro favorito della corsa.

La concorrenza sarà però agguerritissima. Con il numero 2 Marielles, italiana di Francia interpretata da Frank Nivard cha a Vinovo ha già vinto il Gran Premio delle Nazioni dello scorso novembre.

Poi il numero 1, invitante, di Owen Cr che Pietro Gubellini ha appena riqualificato alle corse proprio a Vinovo dimostrando classe sopraffina e di essere già pronto anche per gli appuntamenti successivi.

Da seguire con attenzione Pascià Lest (5), campione assoluto di caratura internazionale, riaffidato ad Enrico Bellei dopo che all’ultima uscita con Andrea Guzzinati si è classificato secondo nel Criterium de Vitesse in Costa Azzurra proponendosi come cavallo in assoluta forma e capace di velocità altissime.

Probo Op (7) si è sempre trovato bene sulla pista ed Edoardo Moni ci prova con fiducia.

Per i torinesi corsa difficile con Santo Mollo che ha accettato la sfida con il suo Pace del Rio. Il fratellino di Lana del Rio avrà un difficile numero 10 ma un piazzamento non è da escludere. Andrea Guzzinati interpreterà per conto di Salvatore Carro Oibambam Effe (8).

 

ARCOVEGGIO - Arcoveggio in prima fila nel palinsesto del trotto nazionale anche nella prima domenica d’aprile, con l’impianto felsineo teatro di una kermesse tecnica di alto profilo incentrata sul miglio riservato ai quattro anni, posto come sesto evento di un pomeriggio ricco di attrattive divertenti per le famiglie con bambini. Professionali performer e prestigiosi frequentatori dell’elite classica si fronteggiano per la ricca borsa in palio in un contesto equilibrato nel quale spiccano i prestigiosi Rincope Jet e Robinia, vincitore del Gaetano Stabile ad Aversa il primo, dominatrice della prova in rosa del Gran Premio Città di Napoli la seconda, mentre Rufoli Lung, altro soggetto di punta della contesa, ha steccato in prima classe ma possiede le stimmate del campione e può trottare la distanza a medie di assoluto valore. Autentica stakanovista delle piste italiane, Rebeldia mira al podio assieme a Rosita Bi, con Rio di Mazval outsider di lusso e Rochelle a sperare nei guai altrui e guardare al marcatore magari in posizione marginale.
Si inizia alle ore 14.50 con un miglio per tre anni dall’affollata starting list, pochi i riferimenti utili a tarare le forme, con Supremo ad incuriosire e Sumatra Bi alla ricerca della prima vittoria in carriera, poi, ancora la griffe Biasuzzi in evidenza grazie all’inespresso Rosso Verde Bi ed alla terza, eccellenti tre anni con Sgarza Jet, Star Grif Italia e Sil Down Slid Sm citati in ordine di preferenza e rating.
Testimone ai gentleman per una quarta corsa equilibrata e qualitativa, con gli anziani in pista e tre binomi da seguire in ottica successo, Puntarenas Ranch/Monti, ambizioso dilettante ai vertici della classifica nazionale, Olè Fornys Zaccherini e Oseiaz/Canali, mentre alla quinta si candida Reva Lb, giumenta di classe assai cresciuta alla scuola di Massimo Trevellin. Prosieguo di spessore con gli anziani impegnati nell’handicap posto come settima, sfida difficile da decifrate ma che Navigator Cof potrebbe risolvere da front runner sfuggendo ai prevedibili assalti dei penalizzati PeRfect Runner Lf e Nu Bleu, mentre all’epilogo non passa inosservata la presenza di Irambo Jet, glorioso anziano di scuola toscana che trova in Ortolano Jet e Limpiao Stroke severi tester verso un ripristino degli antichi splendori.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.