Log in

Cavalli a Roma, nella capitale è 'puro divertimento'

  • Scritto da Redazione

Dal 16 al 18 febbraio la capitale ospita la manifestazione "Cavalli a Roma": tanti eventi a misura di grandi e piccini.

Tre giorni di mostre ed eventi dedicati ai cavalli, agli sport e alle passioni legate a questi meravigliosi animali. Torna dal 16 al 18 febbraio alla Fiera di Roma “Cavalli a Roma”, un evento che mette insieme, a misura di grandi e piccini, tutto ciò che gira intorno al variegato mondo dei cavalli e che quest’anno ha un titolo che è un programma “Puro divertimento”.
Per “Cavalli a Roma. Puro divertimento” sono pronti un programma agonistico di qualità, eventi e competizioni nelle diverse discipline equestri, sia english che western. Non mancheranno gli spettacoli, ma anche i momenti di confronto per i professionisti del settore con convegni, conferenze, workshop e spazi commerciali.
L’evento è ospitato dalla Fiera di Roma,
 un polo espositivo tra i maggiori d’Europa che offre una location polifunzionale di oltre 390.000 mq e ha ricevuto il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Roma, del Coni, della Fise e di Confagricoltura. Da segnalare la partecipazione dell’Arma dei Carabinieri e dei Lancieri di Montebello.
 
Ad organizzare questa quarta edizione di Fiera Cavalli ha pensato la società ADMaiora I.R. “Il nostro impegno – hanno spiegato all’unisono gli organizzatori, Roberto Bernardelli e Irene Castelli - è quello di elevare i contenuti tecnici degli eventi sportivi, non perdendo di vista l’impegno per uno sport pulito e nel massimo rispetto del cavallo, e di migliorarne anche gli aspetti di comunicazione e promozione. E, soprattutto, il nostro obiettivo è quello di appassionare un pubblico trasversale fatto di famiglie e di avvicinare i bambini al mondo del cavallo”.
“Fiera Roma – fa sapere Pietro Piccinetti, amministratore unico del quartiere fieristico - è orgogliosa di essere la casa di Cavalli a Roma, un appuntamento imperdibile per operatori di settore e grande pubblico amante del cavallo e dell’equitazione, quest’anno del tutto rinnovato nell’organizzazione e ancora più attrattivo. Apriamo con particolare entusiasmo i nostri spazi, al chiuso e all’aperto, a uno sport che è anche e soprattutto un importante veicolo di socializzazione, integrazione e sviluppo. Il tutto perfettamente in linea con quella che è la vera missione delle Fiere: essere energia economica per il territorio. Il Lazio è una regione dalla spiccata vocazione agricola e con un grande patrimonio di biodiversità, sia in termini di habitat che di specie di flora e fauna, anche equina. Da questa ricchezza deriva una importante tradizione equestre, settore che offre importanti potenzialità che la nostra manifestazione amplifica grandemente”.
 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.