Log in

I ragazzi del San Raffaele in sella a Cavalli a Roma

  • Scritto da Redazione

Nel padiglione Slow Life di Cavalli a Roma le esibizioni di cavalieri ed amazzoni del centro di riabilitazione equestre San Raffaele di Viterbo.

Continua ad arricchirsi, e lo farà fino alla vigilia della sua apertura prevista per venerdì 15 febbraio, il palinsesto di Cavalli a Roma, la kermesse dedicata al mondo equestre che si terrà negli spazi di Fiera di Roma fino a domenica 17.

All’appuntamento capitolino nel segno del cavallo e di uno stile di vita improntato al rispetto, alla reciprocità e alla sostenibilità in tutte le sue declinazioni saranno infatti presenti anche i ragazzi del Centro di riabilitazione equestre del San Raffaele di Viterbo, già famoso e apprezzato come Villa Buon Respiro.

Cavalieri e amazzoni, con disabilità e no, insieme con i loro biondissimi cavallini Haflinger - una preziosa biodiversità italiana originaria dell’Alto Adige - saranno infatti tra i protagonisti dell’edizione 2019 nel padiglione Slow Life. Il carosello che li vedrà impegnati in campo a tempo di musica sarà condotto da Mauro Perelli e offrirà ai visitatori di Cavalli a Roma la tangibile dimostrazione di come il rapporto con il cavallo sia da sempre sinonimo di integrazione, solidarietà ed empatia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.